Siderartica: Night Parade

0
Condividi:

Ver Sacrum Un disco particolarmente adatto a questi piovosi giorni autunnali “Night Parade”, esordio discografico dei Siderartica. La band e’ costituita da Elena Fossi, Andrea Fossi ed Andrea Savelli; siamo quindi al cospetto di cio’ che puo’ essere considerata come una “costola” dei Kirlian Camera, ed a testimonianza che “buon sangue non mente” Elena e compagni esordiscono alla grande, con un ottimo cd, intriso d’atmosfere rarefatte, cupe e nostalgiche. Apre il disco l’industriale “Eintritt in die Fabrik” a cui seguono la bellissima title-track (miglior pezzo del disco per me) ed un’esemplare cover di “Atmosphere” dei Joy Division, gia’ proposta all’interno di alcuni concerti dei Kirlian Camera in cui venne presentato il progetto Siderartica. Il disco prosegue, con la bella voce di Elena sempre in evidenza, tra sonorita’ industriali e malinconiche, ben rappresentate da testi intrisi di pessimismo e disincanto. Un viaggio articolato in 11 episodi, che seppur creato sotto l’ala protettrice (e penso di poter dire ispiratrice) di Angelo Bergamini, non fa di Siderartica un banale gruppo-clone; credo anzi che questo progetto possa rivendicare a pieno titolo una sua identita’ ben precisa e spero che “Night Parade” non resti un episodio isolato. Un ottimo esordio, per un disco non facile ma che merita fiducia.

Condividi:

Lascia un commento

*