Suicide Commando: Love Breeds Suicide

0
Condividi:

Ver Sacrum Quali parole usare per descrivere questo mcd ? Una sola bastera’ a rendere l’idea : PERFETTO !! Un disco magistrale, degno seguito dello splendido “Mindstrip” su cui appariva la versione originale di “Love breeds suicide” , qui riproposta in tre versioni: Re-edit e Final-edit a cura di Suicide Commando e un remix dei Lights of Euphoria; molto belle tutte le versioni, specie le prime due, un concentrato di rabbia, disperazione ed energia che e’ poi la caratteristica che accomuna tutte le 7 tracce di questo mcd assolutamente da non perdere. Arriviamo quindi alle tracce inedite. “Dein herz, meine gier”: quando sento questo pezzo e’ impossibile per me non ballare; brano semplicemente grandioso; credevo che “Hellraiser” fosse il mio pezzo preferito di S.C. ma ora la mia sicurezza vacilla (da notare che per la prima volta Johan Van Roy canta in tedesco). Niente male anche il remix strumentale curato da Arzt & Pfusch. Completano il mcd “Dead Call” e “Cry for mother” due brani (in modo particolare la seconda) di assoluta bellezza, non certo canzoni “minori” messe lì per allungare la durata del disco (come ahime’ sono soliti fare molti altri gruppi ). Lo stato di forma di Johan e’ splendido, forse in questo momento il n.1 assoluto della scena elettro-industrial mondiale !!

Condividi:

Lascia un commento

*