Violet Tears: Fragments Of Broken Dreams

191
0
Condividi:

Accolgo con piacere il promo dei promettenti VIOLET TEARS, dai solchi pregni di melancolia. Le sonorità proposte derivano senza altro da quanto tracciato dai maestri Cure, e codificato da schiere di dream-popsters; la vena creativa del gruppo non si esaurisce però nella sterile emulazione, essendo i nostri capaci di firmare tracce già mature e di indubbia consistenza, quali “Wet ground” o “Morte a settembre”, questa ultima deliziosa scheggia obscura che può ricordare anche certe cose dei CANAAN più introspettivi, graziata da un testo di mirabile efficacia, assieme a “Rivelazioni” picco di un dischetto davvero interessante.

Email: violetears@supereva.it
Condividi:

Lascia un commento

*