Ashes To Ashes: Cardinal VII

0
Condividi:

Ver Sacrum Il secondo lavoro dei goth-metallers norvegesi Ashes To Ashes consta di undici tracce, tre per la verità brevi strumentali, chiaramente asservite agli stilemi classici del genere. Non aspettatevi adunque novità alcuna dai nostri, anche se in almeno un paio di pezzi, segnatamente l’estesa (oltre tredici minuti) “Sic Transit Gloria Mundi” e la title-track, anche essa ben oltre la lunghezza convenzionale, segnando circa nove minuti di durata, mettono in evidenza discrete qualità esecutive. Nel primo caso, un’intro elettronica precede un brano dall’andamento tetramente doomeggiante, impreziosito da una sentita interpretazione vocale (il cantato mi ha ricordato il Dave Vanian più gothicheggiante), la seconda è traccia veloce e discretamente stutturata, vantando degli inserti strumentali davvero apprezzabili. I pezzi residuali si lasciano ascoltare senza rimanere impressi nella memoria, pur non risultando mai urticanti. Disco non eccezionale, comunque piacevole, consigliato soprattutto a coloro che non ricercano novità ad ogni costo.

Condividi:

Lascia un commento

*