Morgernstern: Rausch

0
Condividi:

Apprezzo gruppi quali In Extremo, Subway To Sally e Saltatio Mortis, considero le loro proposte adattissime a trascorrere in allegria qualche buona manciata di minuti. Forse proprio perchè non pretendo altro che divertimento! Diverso è il caso dei Morgernstern. Non che le composizioni del gruppo (vantante in carnet “Feuertaufe” del 1999 e “Heute Ist Die Rache Mein” del 2001) siano brutte; semplicemente, le trovo piatte, sovente banalotte. Predomina la componente heavy-metal, prevaricando quella più genuinamente medieval-folk. Un peccato, perchè non è sufficiente aggiungere una cornamusa qua e la per elevare lo standard qualitativo di una canzone. Così i diversi pezzi di “Rausch” scorrono via senza particolari sussulti, con una chitarra troppo spesso invadente, comunque sempre impostata sul medesimo riff di base (con qualche bell’assolo a spezzare la monotonia imperante, per la verità). Pare aleggiare una certa indecisione, in somma, medieval o metal? Più che alla danza, i Morgernstern inducono all’head-banging! Ciò non toglie che “Sie Liebt Mich”, “Engel”, “Ketzer” ed “Im Spiegel” siano dei discreti brani. Alla prossima.

Condividi:

Lascia un commento

*