Final Selection: Anti Hero

0
Condividi:

Ver Sacrum La nostalgia per la “dark- wave anni ’80” porta a produrre dischi come questo Anti Hero. Un discreto prodotto che sembra provenire da qualche polveroso scaffale in cui erano stati riposti dischi di venti anni fa….. e invece siamo al cospetto di una produzione “contemporanea” fornitaci da questi due ragazzi tedeschi innamorati di quelle sonorità. Calde voci dense di malinconia, atmosfere autunnali (immagine un pò abusata quando si parla di certi dischi, ma inevitabile), ritmi e sonorità che mi portano a citare diverse fonti d’ispirazione tra cui Clan of Xymox (primo periodo), Frozen Autumn, In my Rosary (specie per la voce). Il tutto viene ovviamente “condito” con qualche tocco elettro-ebm, anche se in maniera garbata, così che tra i gruppi piu’ “recenti” possiamo rilevare delle similitudini con certi brani di Diary of Dreams e Diorama. 11 canzoni piacevoli (“Tears” è proposta in due versioni il che mi fa pensare che nelle intenzioni della band dovrebbe essere il pezzo portante) per un disco che merita un ascolto e che consiglio non solo ai “nostalgici”.

Condividi:

Lascia un commento

*