Frank The Baptist: Different degrees of empty

0
Condividi:

Ver Sacrum Annunciati dalla loro label come “The new generation of American Gothic”, i Frank The Baptist (si affrettano a precisare la loro laicità!) vanno a rinfoltire la schiera costituita dai vari The Prophetess, The Last Dance et similia. Appunto, gothic americano è quello che ci propongono, ottimamente prodotto, ben suonato, con un paio di pezzi (purtroppo possiedo solo un estratto del disco) davvero ottimi (uno su tutti “Echoes of never”). Certo è musica che si lascia ascoltare, e che certo spopolerà nei campus americani. Se degnamente supportata dalle radio alterna a stelle e strisce potrebbe addirittura rinvigorire il genere! FM-goth? Chissà. Certo, almeno in questo caso, la qualità delle canzoni è tale da nobilitare il termine! PS: un nuovo brano, “Falling stars”, segna un ulteriore apprezzamento dell’opera della band.

Condividi:

Lascia un commento

*