Tristesse de la lune: Queen of the damned

0
Condividi:

Ver Sacrum Altro singolo per T.D.L.L. , dopo l’ottimo “Eiskalte Liebe” (in cui cantava Erk degli Hocico) ed il promo “Strangeland”. Ancora una volta un brano elettro-pop sensuale e melodico per le due vampirelle teutoniche che continuano ad offrirci questi gustosi antipasti in attesa del “full lenght” previsto per l’autunno. Bella canzone dicevo, nel consueto “stile-Blutengel”; gothic-pop sensuale e ballabile proposto in tre versioni: “single version”, “nightmare version” (quella piu’ lenta e solenne, con percussioni in evidenza) e “laplegua mix”, ovvero un remix a cura del vocalist degli Icon of Coil: una versione perfetta per i dance-floor, “pompata” nello stile della band norvegese….. signori dj, aggiornate le vostre scalette, please ! Completa il singolo “Mein Engel”, altro brano piacevole……. Ok ragazze, con la manciata di brani proposti in questi singoli direi che vi siete guadagnate lo scettro di “reginette del gothic-pop”, ora sotto con l’album (sperando che non si riduca ad essere un assemblaggio di quanto pubblicato sinora)

Condividi:

Lascia un commento

*