Impressions of Winter: End of a Summer

0
Condividi:

Ver Sacrum A scanso di equivoci, vorrei subito fugare ogni dubbio riguardo a una questione: se da un lato i Dead Can Dance sono senza ombra di dubbio da considerare i padri fondatori di quel genere musicale che, per comodità, viene spesso definito “Ethereal”, dall’altro i gruppi che veramente si sono avvicinati ai vertici da loro raggiunti e, soprattutto, che mostrano in maniera evidente una qualche somiglianza con il suono da loro espresso sono in realtà molto pochi. C’è chi lo ha fatto arrivando quasi al limite del plagio o, se vogliamo, con slancio filologico (penso all’opera unica dei Ronan Quays) e chi lo ha fatto con la propria specifica sensibilità (ad esempio i Rajna o gli Engelsstaub di Anderswelt). A questo secondo gruppo aggiungerei gli Impressions of Winter, che inseriscono una nuova perla in questo genere musicale che sta vivendo da diversi anni una fase di notevole espansione, con risultati altalenanti ma con una qualità media piuttosto elevata. Sicuramente non raggiungono l’enorme carica mistica dei lavori del duo australiano (ma chi l’ha più raggiunta, dopo di loro?) ma l’ispirazione del duo tedesco è chiara e il risultato cristallino: l’ampiezza delle influenze da parte di lontane forme musicali è meno abbondante rispetto a quella dei Dead Can Dance, ma molto il lavoro in oggetto è molto ben fatto, coerente e ispirato come non capita spesso. Non ci sono, nello scorrere dei brani, cadute di tono né leggerezze e i brani sono tutti di qualità elevata. L’uso delle due voci, maschile e femminile, aggiunge personalità e unicità all’insieme: Felicia non ha una voce lirica ma accarezza l’udito con il suo timbro caldo; anche Andrei Valdura ha un timbro molto particolare, una sorta di falsetto da controtenore che si adatta benissimo al complesso delle sonorità, le cui influenze principali sono quella mediorientale e quella della musica antica. Un disco ben riuscito che mi sento di consigliare agli amanti di questo tipo di musica.

Condividi:

Lascia un commento

*