Imperative Reaction: Redemption

0
Condividi:

Ver Sacrum Attivi già da qualche anno, ma praticamente sconosciuti in Europa, gli americani Imperative Reaction hanno tutte le chances per far parlare di sè anche nel Vecchio Continente, grazie al nuovo “Redemption”, un buon disco che alterna piacevoli brani EBM, incalzanti e ballabili (su tutte “Arrogance”, “Redemption” e “Salvation” , veri “martelli” ad alto numero di BPM), con altri pezzi piu’ in stile synth-pop (“Giving in to the change” e “Alone”) ; tra le 11 tracce del disco vi è spazio anche per un buon brano con voce femminile, “Malady” , che ha anche il pregio di spezzare una certa uniformità stilistica tra le altre tracce di “Redemption”, unico appunto che mi sento di muovere a questo disco. Per far capire meglio a quale genere di elettro-EBM si possa ricondurre il sound di Imperative Reaction, farei il nome di Assemblage 23, con cui sono accomunati dal cantato “pulito” (finalmente una band elettro che non distorce la voce) e da testi di un certo spessore, con un retrogusto malinconico. Se è indubbio che “Redemption” non è un disco che passerà alla storia, è altresì giusto riconoscergli di essere un prodotto estremamente gradevole e curato.

Condividi:

Lascia un commento

*