Pankow: Fuckart / Das Gewicht der Welt

0
Condividi:

Ver Sacrum Nuovissimo mini CD del gruppo storico dell’elettronica alternativa italiana: si tratta di un lunghissimo brano, più o meno 35 minuti di durata, intitolato, appunto, “Fuckart”. Se non ho interpretato male male, questo CD è da considerarsi associato al loro precedente “Life is offensive and refuses to apologise”: a partire dalla copertina, graficamente simile, ai richiami contenuti nel libretto; l’impressione che dà il brano contenuto è quella di essere una lunga, interminabile session notturna, caratterizzata da suoni stranamente (per i Pankow) lenti e dilatati, così come tranquilla è la recitazione di Alex Spalck; si ha quasi l’impressione che qualcuno dei musicisti, ogni tanto, si addormenti e lasci il potere ai propri strumenti, per poi lentamente riprendere in mano la situazione. Ne viene fuori un brano a tratti accattivante e non privo di un certo fascino, ma allo stesso tempo tendenzialmente ripetitivo che, proprio a causa della sua estrema lunghezza, può risultare a tratti noioso. Il CD contiene anche un video live, registrato, suppongo, durante il loro recente tour.

TagsPankow
Condividi:

Lascia un commento

*