Butterfly Messiah: Eternal

0
Condividi:

Ver Sacrum Un’altra band americana elettro-dark con voce femminile dopo The Azoic, Distorted Reality, Hungry Lucy, Neikka RPM, Collide, ecc… I Butterfly Messiah sono un trio proveniente dalla Florida che in “Eternal” (loro secondo album) ci offre un caleidoscopio musicale piuttosto variegato e piacevole, spaziando tra elettro-dark, ethereal e trip-hop e producendo un disco estremamente godibile che mette tra l’altro in risalto la bella voce di Shannon Lyn Garson (l’unico brano non cantato da lei, “With roses”, è uno dei momenti piu’ deboli del cd) capace di adattarsi bene alle differenti atmosfere dei vari brani. Diversi come detto, gli stili toccati dal trio americano; ferma restando la matrice elettronica, le canzoni che compongono “Eternal” toccano momenti piu’ marcatamente EBM (“Ascension” e “Falling star”) ed altri piu’ lievi (“Grey”). Tra gli high-lights del disco citerei la “title-track” e “It’s time”, mentre “The Circle” mi ha ricordato in alcuni momenti i grandi Love Is Colder Than Death e gli altrettanto validi (almeno nei primi due album) Sleeping Dogs Wake. Un disco quindi estremamente piacevole che segnala i Butterfly Messiah come un gruppo dalle interessanti prospettive future.

Condividi:

Lascia un commento

*