Clan of Xymox: Weak in my knees

0
Condividi:

Ver Sacrum Nuovo mcd per i Clan of Xymox di Ronny Moorings; “Weak in my kness” è un brano nello stile che contraddistingue il sound della band olandese ormai da qualche tempo, ovvero un punto d’incontro tra la dark-wave (che vede gli Xymox tra i suoi esponenti storici) e l’elettronica, per un brano dalle atmosfere oscure ma al tempo stesso assai ballabile; non è quindi un caso che per due della quattro versioni della “title-track” presenti dul disco, troviamo come remixer bands di primo piano della scena elettronica come Grendel e The Azoic, mentre Daniel Myer (questa volta nei panni di Destroid), interviene sulla classica “Michelle”. Devo però dire che nonostante i bei nomi dei remixer, tanto la versione originale di “Weak in my knees”, quanto i remix, non mi entusiasmano piu’ di tanto; non si tratta di una brutta canzone per carità, ma sa tanto di già sentito e mi pare priva dell’appeal che contraddistingueva (tanto per restare fermi a tempi recenti) “There’s no tomorrow”, singolo che aveva anticipato il precedente album “Farewell”. Come detto, tra le sette tracce che compongono il mcd trova spazio anche un vecchio classico del repertorio degli Xymox, ovvero “Michelle”: oltre al già citato remix di Destroid abbiamo anche una nuova versione a cura degli Xymox stessi; a completare la tracklist “Calling you out”, brano senza infamia e senza lode che mette maggiormente in risalto le chitarre rispetto alla parte elettronica. Un mcd tutt’altro che indispensabile a mio avviso, da consigliare solo ai fans piu’ sfegatati del Clan of Xymox.

Condividi:

Lascia un commento

*