Client: Untitled remix

193
0
Condividi:

Ver Sacrum Dopo il buon successo dell’album Heartland, le Client pubblicano questo Untitled remix, disco che racchiude tredici tracce tra remix e collaborazioni, tra episodi inediti ed altri rari. Il disco dà il meglio di sè sul fronte delle collaborazioni, dove troviamo la pregevole “Suicide Sister” (che si avvale della collaborazione di Douglas McCarthy) e “Der Ambross” (duetto con i Die Krupps). Deficitario invece, a mio avviso, il bilancio sul fronte remix, dove prevalgono episodi francamente prolissi e noiosi (ad esempio, i sette interminabili minuti di “Drive – Eyerer & Namito Remix”) a cui si sottrae solo il remix di “Lights go out” a cura degli UnterArt: niente di trascendentale, ma almeno non noioso come le alchimie sintetiche proposte dagli altri remixer; si tratta di nomi a me francamente sconosciuti, che magari sono anche quotati sulla scena techno o “elettro-alternativa”, ma che in questo disco hanno saputo creare solo lavori che inducono allo sbadiglio ed allo “skip” sul brano successivo; trovo infine che l’operazione sarebbe stata piu’interessante se fosse andata a toccare anche i due primi album delle Client, mentre ci si è limitati a remixare brani tratti da Heartland. Non aggiungendo e non togliendo nulla a quanto sin’ora fatto dalle tre ragazze inglesi, trovo che Untitled remix sia un disco che possa interessare solo ai loro fans piu’ incalliti ed ai djs.

TagsClient
Condividi:

Lascia un commento

*