In Ruin: A Ghost To Be Forgotten

197
0
Condividi:

Ver Sacrum Esordio ufficiale del duo statunitense composto da Terry Collia e Alex Hathaway, A Ghost To Be Forgotten è un album votato al neofolk che, complice la presenza della batteria e della chitarra elettrica, dona al disco una sottile e piacevole venatura pop-rock. Al primo ascolto può riportare alla mente gli Ostara di Kingdom Come, ma sarebbe riduttivo limitarsi a bollare a questo modo il duo, perché l’ascolto è piacevole in forza di una personalità che emerge chiaramente dai brani. Punto debole dell’album è una scrittura alle volte non del tutto a fuoco e la poca omogeneità tra le varie tracce, lo stacco tra i brani più ritmici e quelli più tradizionali è troppo netto. Con qualche piccolo aggiustamento gli In Ruin potrebbero sfornare ottimi dischi, ma va già bene così. Da segnalare la presenza tra gli ospiti dell’immancabile Kim Larsen (:OTWATM:) e di Henryk Vogel (Darkwood).

Condividi:

Lascia un commento

*