Aisleng: The Story of Will the Sailor

0
Condividi:

Ver Sacrum Ottavo CD per questo gruppo tedesco che si diverte a suonare folk celtico, di cui avevo qualche anno fa già recensito il precedente Down at Dunbar. Si tratta di un combo piuttosto prolifico e di notevole esperienza ma, anche per quest’ultima produzione, non posso che ripetere gli stessi commenti della volta scorsa: a tratti, nei momenti più legati alla tradizione celtica pura e semplice, la musica degli Aisleng è piacevole e divertente; molto meno interessanti i tratti in cui fanno la loro comparsa gli strumenti elettrificati e le tastiere o i brani in cui il gruppo non è in grado di tenere a bada la sua natura teutonica, lasciandola venir fuori in maniera troppo evidente. Continuo ad essere convinto del fatto che, volendo cercare una nuova forma espressiva per il folk celtico, non sono certo gli Aisleng il gruppo su cui puntare.

Condividi:

Lascia un commento

*