Front 242: Moments 1

0
Condividi:

Ver Sacrum I Front 242 pubblicano un nuovo album live, stavolta per documentare il loro “Vintage Tour”, una specie di tournée concept per ripresentare i vecchi successi del gruppo usando dei suoni il più possibile “analogici”, allo scopo di ricreare lo spirito e le sonorità della EBM degli inizi. Moments è quindi una specie di “best of” dal vivo , strapieno di brani leggendari come “Body to Body”, “Funkhadafi”, “Im Rhythmus Bleiben” o “Headhunter”, quest’ultimo riproposto in modo davvero dinamico e coinvolgente. Sinceramente non sono un grande fan dei Front 242 dal vivo e ho sempre pensato che in studio il gruppo renda molto di più. In più questa produzione mi sa tanto di trappola acchiappa-fan, visto che di Moments esistono ben quattro versioni: la “n. 1” qui esaminata che consiste di un solo CD con 18 pezzi, l’edizione limitata a doppio disco con 32 pezzi in cui però mancano quattro canzoni contenute nel singolo CD, l’edizione doppio CD più maglietta e, udite udite, la versione con tutti e 3 i CD precedenti e la maglietta! OK la crisi che ha ridotto drasticamente le vendite di dischi ma qui si esagera davvero! Se siete dei fan completisti del gruppo belga avrete una vasta scelta per l’edizione di Moments da acquistare: se non avete familiarità con i Front 242 Moments può essere comunque una buona introduzione al loro repertorio ma se preferite qualcosa di più significativo rivolgete l’acquisto verso altre loro opere.

Condividi:

Lascia un commento

*