Plastic Noise Experience: Reiz und reaktion

0
Condividi:

Ver Sacrum Progetto ormai prossimo al ventesimo compleanno, Plastic Noise Experience realizza il nuovo album Reiz und reaktion a quattro anni di distanza dal precedente Maschinenmusik. Nel suo settimo album, Claus Kruse ci offre dieci brani di pura “EBM-old school”: beats pulsanti, sonorità minimali e minutaggio limitato che caratterizzano brani decisamente accattivanti. Se è vero che le strutture delle canzoni sono semplici e piuttosto simili, è indubbio che brani come “Zu nah”, “Immer mehr” e “Ich bin nicht du” hanno una marcia in piu’ rispetto alle altre, mentre “Viel zu viel” è il pezzo giusto per scatenare il pogo e le danze dei fans dell’ “old-school”. Disco semplice, ma sincero e lineare, che andrà dritto al cuore dei fans di gruppi come Front 242, DAF, Spetsnaz, Orange Sector, ecc… La tracklist del cd 1 è completata da cinque remix a cura di Leaether Strip, Suicide Commando, Technoir, Serpents e Fuar, mentre il cd 2 della “limited edition” si rivolge ai collezionisti ed ai fans piu’ accaniti di PNE, contenendo l’ EP Select and destroy (cinque brani in stile “harsh”) e dieci pezzi del progetto parallelo Sonic Unit, dedito a sonorità maggiormente wave e sperimentali. Nel sempre piu’ insipido menu’ dell’ Alfa Matrix, Reiz und reaktion fa la sua bella figura.

Condividi:

Lascia un commento

*