The Eternal Afflict feat. Qntal: San Diego 2K9

0
Condividi:

Ver Sacrum Già piu’ volte abbiamo avuto modo di ricordare quanti ottimi gruppi abbia partorito la scena tedesca nei primissimi anni ’90: tanto per fare solo qualche nome citerei Das Ich, Calva Y Nada, Project Pitchfork e appunto, The Eternal Afflict. Per anni la loro “San Diego” è stata un vero e proprio tormentone sui dancefloor oscuri, ed ora, 18 anni dopo, i nostri la “riesumano”, con la prestigiosa collaborazione dei Qntal, in un mcd che vede questa grande hit riproposta in alcune nuove versioni, unitamente all’ormai introvabile mini-album Luminographic Agony, rimasterizzato per l’occasione. Ammetto che ero curioso ed anche un pò perplesso al pensiero di cosa sarebbe venuto fuori da quest’insolita collaborazione ed invece le due tracce che coinvolgono i Qntal (rispettivamente il “radio edit” ed il remix a cura degli stessi) non sono affatto male: il brano rimane piuttosto fedele alla sua struttura originaria e su questa, la band “mittel alter” innesta gli inconfondibili vocalizzi fatati di Syrah a fare da contraltare alla voce di Cyan. “San Diego” viene poi rivisitata da Patenbrigade Wolff, Jesus on Extasy e Project Pitchfork: tre buoni remix tra cui brilla in particolare quello della band di Peter Spilles. E’ quindi la volta delle sei tracce che costituiscono il leggendario EP Luminographic Agony, un pezzo di storia dell’elettro-dark tedesco, con la versione originale di “San Diego”, l’ottima cover di “Paint it black”, “Agony, I like”, ecc… Con il successivo album Trauma Rouge si tratta dell’apice della produzione discografica degli Eternal Afflict e questa nuova ristampa costituisce una bella occasione per i piu’ giovani per mettere le mani su uno dei dischi “fondamentali” della scena “elettro-dark” anni’90.

Condividi:

Lascia un commento

*