Aa.Vv.: Return to the classixx

0
Condividi:

Ver Sacrum Sarà perchè per ogni genere arriva l’ora del riflusso, sarà perchè buona parte dell’attuale musica elettro è mediocre (e si spaccia per EBM ciò che non lo è), fatto sta che sempre piu’ spesso si sente parlare con nostalgia di “old school EBM”. Così, l’Infacted coglie l’attimo e pubblica questo Return to the classixx, bel sampler che fornisce l’occasione di riascoltare (o scoprire) alcuni dei migliori elettro-hits dei primissimi anni ’90, per l’occasione rimasterizzati. A scendere in campo sono colossi dell’elettro-sound tutt’ora sulla cresta dell’onda come Front Line Assembly (con la famosissima e ballatissima all’epoca, “Plasticity”), Leaether Strip (“Torment me”), In Strict Confidence (“Sudorific”), Mentallo & The Fixer (“Sacrilege”), Pankow (“Sickness takin’ over”) e bands ormai scomparse, ma che in quegli anni crearono hits indimenticabili come i Birmingham 6 (qui rappresentati da “Israel”), X Marks The Pedwalk (“Abattoir”), Placebo Effect (“Move”) ed Armageddon Dildos (“Never mind”). Un viaggio a ritroso nel tempo, per riscoprire le origini dell’EBM che non mancherà di provocare un po’ di nostalgia in chi ha vissuto quegli anni e chissà, magari aprirà la mente a chi sbava per gente come Combichrist, Soman, Nachtmahr, Noisux-X e tutte le altre miriadi di gruppi “tamarri” che infestano il panorama attuale!

Condividi:

Lascia un commento

*