Fausto Leonetti: Synthesis

0
Condividi:

Ver Sacrum Synthesis è il frutto dell’arte compositiva di Fausto Leonetti, membro degli Infieri. In questo mcd autoprodotto, Fausto ci offre cinque brani strumentali decisamente apprezzabili; si parte con la maestosa “Sleeping beauty” (versione completamente diversa da quella presente su Through the night lights, ottimo album degli Infieri di cui abbiamo già parlato nei mesi scorsi), che rimanda indubbiamente agli In The Nursery, proprio per via delle potenti parti percussive. “Remembrance” ed “Ancient spell” sono imperniate sul pianoforte: brani dall’impostazione classica in cui il talento del polistrumentista Fausto trova la sua esaltazione. “Saturno” si apre in maniera notturna ed ossessiva, per poi sviluppare movimenti piu’ ariosi; ancora le percussioni in bella evidenza su “Fearless”, mentre a chiudere il disco troviamo la bonus track “Rebirth” (unico brano cantato del cd): il pezzo sarà già noto a chi conosce l’album degli Infieri perchè lì incluso, ma è comunque un piacere riascoltare questa bella canzone, che oltre che delle ottime musiche di Fausto, si avvale della bella voce di Barbara Profazi: una vera gemma! Anche se indubbiamente quest’ultimo pezzo ha una marcia in piu’ rispetto agli altri, è innegabile che tutti i brani presenti in Synthesis siano piu’ che buoni e si adatterebbero ottimamente per una colonna sonora; si tratta di musica da cui spicca talento e sentimento.

Condividi:

Lascia un commento

*