Hidden Place: Weather Station - Early Works

0
Condividi:

Non so se sia corretto definire Weather Station – Early Works un nuovo album degli Hidden Place, ma di certo l’argentina Twilight Records ha il merito di rendere disponibile al grosso pubblico un lavoro realizzato dai nostri alcuni anni orsono, sotto forma di demo autoprodotto. Il link seguente (http://www.versacrum.com/vs/2006/10/hidden-place-weather-station.html) vi condurrà a quanto ebbi modo di scrivere su questo promettente lavoro; venivano qui poste le basi che avrebbero poi portato alla realizzazione di due ottimi album come Fantasia Meccanica e Punto Luce, dischi che avrebbero messo in luce le qualità di una delle migliori (e sottovalutate) realtà del panorama elettro-wave italiano. La nuova versione di Weather Station – Early Works ci offre ovviamente una maggior qualità del suono ed un pregevole artwork, con tracklist al 99% fedele rispetto al demo originale, ma con un diverso ordine dei brani. Rispetto ai due album successivi il sound è ovviamente ancora acerbo e fortemente debitore dell’influenza di diversi numi tutelari (Kirlian Camera su tutti), influenze che, pur non rinnegate, si sarebbero fatte meno evidenti nei due successivi lavori. Si tratta a mio avviso di un lavoro imprescindibile per chi apprezza il sound degli Hidden Place e per tutti i cultori di un sound elettronico freddo che affonda le proprie radici nella darkwave.

Condividi:

Lascia un commento

*