Stella Diana: 41 61 93

0
Condividi:

Gli Stella Diana – il monicker, a quanto si sa, deriva da una canzone napoletana del 600, “Ricciulina” – sono una formazione di Napoli che esiste fin dal 1998. Come molte altre band italiane, hanno trovato all’estero più attenzione di quanta ne abbiano ottenuto nel loro paese, nonostante il sound moderno, ispirato a new wave e, soprattutto, shoegaze e i testi in italiano. La line-up vede attualmente Dario Torre, Giacomo Salzano, Davide Fusco e Roberto Amato, quest’ultimo a noi già noto per la sua militanza quale chitarrista presso i Geometric Vision. 41 61 93 – ossia Gamma Velorum, stella della costellazione delle Vele – è il terzo disco ed è una prova decisamente soddisfacente. Le prime due tracce portano il nome dei due protagonisti del film Ladyhawke di Richard Donner, un’opera cupa e romantica ambientata in un Medioevo gotico e pieno di ombre. “Isabeau” è un piccolo gioiello di chitarra triste con le belle parole in italiano cantate in modo intenso e suggestivo, ad evocare visioni di tetri torrioni avvolti da brume autunnali. Subito dopo, “Navarre” è un tuffo nella wave d’epoca e di nuovo si ammira il bel lavoro della chitarra insieme a quello della batteria che contribuiscono magistralmente al clima fosco del brano, fino al culmine rappresentato dallo splendido intervento del sax proprio alla fine. “22-2-87” propone una melodia intima e malinconica mentre “Edward Teach” ‘lievita’ in oscurità grazie ad una parte vocale ricca di echi arcani che si inserisce dopo la lunga e tormentata introduzione strumentale all’insegna dello shoegaze, uno stile che, per altro, fa sentire la sua presenza anche nella successiva “4.57” o, poco più in là, in “Regor”, in cui si percepisce il ‘verbo’ di The Jesus And Mary Chain. Rimane da menzionare in chiusura la lunga “Motel Sagrera” che punta su sfumature ‘atmosferiche’ e pacate, in una sorta di ‘trapasso’ dallo shoegaze al ‘postrock’ per un congedo un po’ ‘incantato’. Speriamo che 41 61 93 sia il disco del salto in avanti…

Condividi:

Lascia un commento

*