Psycho Kinder: Il Tramonto Dell’Evidente

0
Condividi:

Gli Psycho Kinder si presentano finalmente alla prova del full length: Il Tramonto Dell’Evidente è da considerarsi un po’ la ‘summa’ dello stile del progetto che, dal 2009, è animato dalla passione artistica di Alessandro Camilletti, per altro autore dei bellissimi testi. Sotto il suggestivo artwork a cura, come nel caso dei precedenti lavori, di Marco “El Topo” Luchetti, ecco nove tracce tutte da ascoltare con attenzione, e non solo dal punto di vista musicale. Di queste, conosciamo soltanto “L’incomunicabile” e “L’estasi”, in quanto uscite nel singolo dell’anno scorso. L’impostazione resta invariata, con Michele Caserta responsabile degli arrangiamenti elettro-wave e Camilletti che pronuncia i suoi versi con la veemente, inconfondibile voce. Apre “Le decisioni impossibili” che, con pochi, tesi secondi ‘elettronici’ e la declamazione tormentata di Alessandro  introduce l’atmosfera cupa che pervade tutto il disco; segue a rotta di collo una delle mie preferite, la già menzionata “L’incomunicabile”, dominata dal basso impetuoso e dalle bellissime, plumbee parole del testo. La terza traccia, “Panico”, colpisce per il ritmo più deciso ed incalzante e il gioco di voci sovrapposte, mentre “Segrete Edificazioni”, uno degli episodi più validi, conquista per l’abbinamento squisito di basso e chitarra che la voce asseconda leggendo versi che lasciano il segno. La title track abbozza un freddo e fumoso scenario metropolitano cui il trombone conferisce un tocco bizzarramente inquietante compensato dal synth avvolgente e la voce si moltiplica in echi un po’ ‘spaziali’. Di  “Un Vuoto Insostenibile”, riproposta in due versioni,  va principalmente ascoltato il testo, pervaso di un pessimismo implacabile, mentre in “L’Estasi”, come si era detto, note ‘taglienti’ di chitarra fanno da sfondo ad un effetto sonoro a due voci. “La Coerenza della Follia” è un omaggio al filosofo Emanuele Severino con la riproduzione dello stralcio di un suo intervento accompagnata da un synth davvero oscuro. Il Tramonto Dell’Evidente, dunque, non delude le aspettative e gli Psycho Kinder si confermano una realtà di grande interesse.

Condividi:

Lascia un commento

*