Ciguë: Ainsi Nous Sommes

0
Condividi:

Il progetto francese Ciguë fondato da Yann Reversat e Joanna Louis pubblica quest’anno il quarto full-length  intitolato  Ainsi Nous Sommes. Influenzati dalla tradizione gothic e post-punk, servendosi di un monicker che, in effetti, poteva ben promettere (cicuta!), il gruppo si è formato nel tempo un piccolo seguito, che, dopo tre anni di silenzio, attendeva il nuovo lavoro. L’album presenta le caratteristiche che già si conoscevano, con passaggi duri, alternati ad un gothic più melodico: sinceramente un prodotto di medio livello, privo di proposte nuove e nel quale è difficile trovare un pezzo distintivo che possa trasformarsi in una hit. La chitarra di Yann Reversat comunque funziona come si deve e Marjorie Lelièvre che si è unita alla band dopo il terzo disco, si rivela una vocalist con una certa personalità. “Omaha”, la prima traccia, esordisce con ‘piglio’ elettronico e procede con una linea di basso pulsante e andamento ‘rockeggiante’, a parte qualche infiorettatura di gusto un po’ barocco; sulla stessa linea la seconda, “Nos Pas”, il cui ritmo risulta però ancora più incalzante e la chitarra decisamente sferzante, con una formula orientata più verso il gothic metal che verso l’industrial. “Enserrer”, che vede una più impegnativa prestazione della vocalist di cui si diceva, si sposta invece verso scenari gothic più inclini al patetico ma è un caso non frequente, perché anche la seguente “Lies” si allinea su sonorità più ‘toste’ con  alternanza di voce maschile e femminile: l’effetto non è male, ma niente che faccia realmente emozionare. “Sanctify” strizza l’occhio all’electro ma la chitarra continua a tormentare l’orecchio e la parte vocale sfrutta tutte le possibili combinazioni e dopo qualche episodio decisamente commerciale come per esempio “The Sun Always Shines on TV” o la melodica “Bess” che si presenta come ‘ballatona’ con tanto di pianoforte, bisogna attendere “Nirvana” o “Frightened” per ritrovare un ritmo stimolante, una bella chitarra trascinante ed un canto incisivo a cura di Reversat. In sostanza Ainsi Nous Sommes rimane un po’ nell’ambito dell’anonimato e per questo non posso che rimandare i Ciguë… a settembre.

TagsCiguë
Condividi:

Lascia un commento

*