AA.VV.: Circuit Integré Vol. 1

249
0
Condividi:

Circuit Integré Vol. 1 è la nuova compilation della Zoharum (di cui ho appena recensito la raccolta celebrativa  0710015 su Ver Sacrum) che ha il lodevole intento di presentare giovani artisti afferenti la nuova musica elettronica. Si tratta in effetti del primo di una serie di volumi che si propongono di esplorare  l’infinita galassia di questo genere di sonorità. Per questa prima uscita l’etichetta polacca ha puntato forte su 3 nomi ovvero Dat Rayon, NZLD.pl e Gaap Kvlt. Dat Rayon è un progetto con base a Danzica con alle spalle 2 dischi e una pubblicazione sul web. Si ispira ai paesaggi urbani infernali di Detroit e alla decadenza di questa città a suo modo apocalittica. Musicalmente la sua proposta abbraccia elementi di musica ambient, dub e techno. Sinceramente confesso di non essere un grande fan di questo tipo di suoni: apprezzo l’ambient ma detesto il dub e la techno. Per cui ho trovato le ambientazioni noiose e fini a se stesse. E’ poi la volta di FOQL  e RNA2, artisti che fanno parte del progetto NZLD.pl. I 2 hanno alle spalle diverse pubblicazioni disparate su supporti come cassette,  EP e compilations varie.  Anche in questo caso possiamo ascoltare un mix di electro, techno e drone music con ritmiche ancora più accentuate rispetto a quanto ascoltato prima.  Il discorso, per quanto mi riguarda, non cambia a meno che non apprezziate questo tipo di proposte. Infine la raccolta si chiude con Gaap Kvlt, un artista che ha già avuto modo di farsi conoscere con l’album Void (Monotype Records, 2014).  Si tratta di un progetto misterioso che unisce ambient e drone: devo dire che ho apprezzato la qualità ipnotica e quasi mistica della sua musica. Se ci si lascia avvolgere dal flusso sonoro circolare e orientale di Gaap Kvlt si penetra realmente in un’altra dimensione della realtà. Un artista che indubbiamente dimostra di conoscere i segreti della deep music e che riesce, in parte, a risollevare le sorti della raccolta. In ogni caso la Zoharum sta già lavorando al secondo volume della serie Circuit Integré previsto per il prossimo anno. Album che esce, come da prassi Zoharum , in una bella edizione digipack strettamente limitata a 400 copie. Disponible su Bandcamp: https://zoharum.bandcamp.com/album/circuit-int-gr-vol-1.

Condividi:

Lascia un commento

*