Dear Deer: Oh My

310
0
Condividi:

dearProgetto di recentissima formazione, i Dear Deer fanno tuttavia capo a due figure non nuove sulla scena francese: Federico Iovino proviene infatti dai Popoi Sdioh e Sabatel dai Cheshire Cat (The Bouncing). Il loro connubio ha ‘generato’  uno delle produzioni musicali più interessanti ed originali degli ultimi anni. Oh My, il debut album che esce in questi giorni per SDN/Manic Depression non smentisce i legami con la tradizione – e l’estetica – postpunk, ma non se ne lascia ‘imbrigliare’ e va oltre, in direzione di una formula non usuale, con sonorità intriganti e occasionali passaggi quasi sperimentali. Lo si riscontra già nella prima traccia, “Snail”, che ha un esordio insolito dal sapore ‘ipnotico’ e prosegue poi con chitarra dal suono ‘aspro’, ritmo in stile tribale e, soprattutto, le tonalità vocali energiche ed intense di Sabatel che caratterizzano, in effetti, tutto l’album. La seconda “Dear Deer” si apre con robusti accordi elettronici, delineando uno scenario assai più noise con ritmica rabbiosa e la vocalist ormai scatenata che si dimostra decisamente in grado di coinvolgere, mentre “Arnolfini”, con il suo andamento ‘impaziente’ e scattante, è un delizioso concentrato di tensione e follia completato dall’interazione vocale di entrambi. Ancora derive tribali in “Statement” dove anche la chitarra ha toni laceranti come il canto di Sabatel che colpisce davvero a fondo; “TVD”  è uno dei brani più vicini al postpunk classico, in cui si riconoscono affinità con una tradizione che risale fino ai Killing Joke e, di seguito, “Claudine In Berlin” è un altro episodio molto riuscito, ‘tesa’ come è tipico per i due, ma anche vivace e ‘scoppiettante’, così che traspare quasi un filo di ironia. Infine, dopo la ‘veemente’ ” Kłamca”, di cui non può non colpire la chitarra travolgente, e l’adrenalinica un po’ bizzarra “Czekaj Na Nas”, l’ultima traccia, “Clinical/Physical”, chiude con chitarra e basso infuocati – ma notevole anche la splendida prova di Sabatel che qui sfodera una grinta alla Patti Smith ! – un disco sinceramente elettrizzante che finalmente propone qualcosa di nuovo.

 

Per informazioni: https://swissdarknights.bandcamp.com/album/oh-my
Web: https://www.facebook.com/deardeerfr/
Condividi:

Lascia un commento

*