La Pietra Lunare: Arpa

0
Condividi:

Novità per La Pietra Lunare, il progetto di musica folk di Duccio Del Matto, Gianni Caldararo e Eugenio Auciello nato dalle ceneri dei Vestafalia’s Peace, gruppo orientato verso sonorità darkwave. Il disco d’esordio, di cui ho parlato su Ver Sacrum, e che è poi stato ristampato dalla SPQR con brani aggiuntivi, un nuovo artwork e nuovi testi. Il nome La Pietra Lunare è un omaggio all’omonimo romanzo di Tommaso Landolfi. Il disco era un ottimo esempio di musica folk popolare che, a mio avviso, si discostava dal classico sound neo-folk. Una conferma di ciò la abbiamo nel nuovo 7’ in vinile intitolato “Arpa” che contiene 2 tracce articolate. La prima, ovvero la title-track, è un rifacimento di una vecchia ballata bretone di cui esisteva una versione del gruppo di progressive norvegese dei Folque: l’interpretazione dei La Pietra Lunare è di una purezza cristallina ed incontaminata che fa riemergere dalle nebbie di tempi antichi atmosfere fuori dal tempo. Con “L’eclisse” siamo sempre in territori crepuscolari: gli intarsi acustici delle chitarre ci immergono in una dimensione mitica e malinconica. L’impressione è che il gruppo stia ulteriormente crescendo e maturando. A questo punto ci sono grandi aspettative per i possibili sviluppi futuri. Il vinile si può acquistare direttamente sul sito della SPQR (http://www.spqrlabel.com/) e   si può ascoltare su Bandcamp al seguente link: https://lapietralunare.bandcamp.com/album/arpa.

 

Condividi:

Lascia un commento

*