Recensione - Trepaneringsritualen: Perfection & Permanence

(CD - Cold Spring, 2014)

Il progetto Trepaneringsritualen è in questo momento uno dei più estremi in ambito death-industrial. Ora abbiamo finalmente la possibilità di ascoltare Perfection & Permanence, il loro primo full-lenght. Dietro al monicker si cela la figura di Thomas Martin Ekelund, artista svedese molto interessato alle tematiche  della religione, dell’occulto e della magia. Tutto questo substrato culturale [...]

Nessun commento »

Recensione - Lust For Youth: International

(CD - Sacred Bones, 2014)

Uscito da qualche mese, International, il nuovo album del progetto svedese Lust For Youth. Senza mezzi termini, si tratta di un disco veramente carino: rispetto ai lavori precedenti pubblicati dal solo Hannes Norrvide sotto lo stesso moniker, l’orientamento è verso un synthpop di qualità, con arrangiamenti ricercati ed una produzione impeccabile, un ascolto assai gradevole [...]

Nessun commento »

Recensione - The Council of The Days: Dark Night of the Soul

(CD - - / -, 2014)

Dark Night of the Soul è il primo full-length, interamente autoprodotto, di una one-man band, The Council of The Days,  a cura dell’americano Edward Schreiber. Costui, palese ammiratore di Sisters of Mercy, Fields of the Nephilim e via dicendo, ha iniziato il suo progetto nel 2010 con l’intento di convogliare la propria ispirazione verso qualcosa [...]

Nessun commento »

Recensione - Ships In The Night: Ships In The Night EP

(CD - Autoprodotto, 2014)

L’esordio di questo gruppo americano è un EP composto da cinque pezzi, proposti o in digital download o in un’edizione limitata di cento copie con cover fatta a mano. Un prezioso lavoro splendente della fredda luce di sintetizzatori con glaciali sonorità anni ‘80. Non minimal wave, ma tenui melodie, eteree e malinconiche, intrise del miscuglio [...]

Nessun commento »

Recensione - Teeth Engraved: Starving The Fires (pt. 1)

(CD - Malignant Records, 2014)

La Malignant Records è una piccola label specializzata in dark-ambient, power-electronics e industrial attiva dal 1994. Il progetto dei Teeth Engraved – dedito a un cupo death-industrial senza compromessi – si inserisce quindi perfettamente nella filosofia estetica dell’etichetta. Si tratta di un duo di Portland che, in precedenza, aveva pubblicato un nastro nel 2011 per [...]

Nessun commento »

Recensione - Lily’s Puff: Tùtùm

(CD - Autoproduzione, 2013)

Nuovo lavoro per i Lily’s Puff, Tùtùm, dato alle stampe nel 2013 e quinta fatica in studio della band friulana. Ne sono passati di anni da Domino (era il 1999), album con cui scoprii questa formazione e che mi colpì per atmosfera e sonorità eteree, ove voce e piano giocavano un ruolo predominante nell’economia [...]

Nessun commento »

Recensione - Sons of Magdalene: Move to Pain

(LP - Audraglint, 2014)

Membro fin dal 1999 del duo di elettronica Telefon Tel Aviv, l’americano Joshua Leeds Eustis è figura eclettica e versatile, attiva su vari fronti. L’ultimo in ordine di tempo è il progetto Sons of Magdalene, nato nel 2007, al quale ha continuato, seppur senza fretta, costantemente a lavorare, anche dopo la morte dell’altro membro fondatore [...]

Nessun commento »

Recensione - Lyriel: Skin and bones

(CD - AFM Records, 2014)

Intendiamoci, i Lyriel non riusciranno a sovvertire le rigide gerarchie del female-fronted-gothic-metal, nemmeno con il pur interessante Skin and bones, opera sesta della loro carriera da poco pubblicata da AFM Records. Band volonterosa, capace di singole prove convincenti come la title-track, ma approcciando più a fondo il disco, ci troveremo inevitabilmente a rimpiangere i Nightwish [...]

Nessun commento »

Recensione - Six Comm/Schrage Musik: Fleischmaschine

(CD - Kenaz, 2014)

Il mitico Patrick Leagas, uno degli storici membri fondatori dei Death In June nonchè leader dei grandi Sixth Comm pubblica Fleischmaschine, primo e  atteso album del suo progetto Schrage Musik dedicato all’immaginario della Seconda Guerra Mondiale. Non è certo una sorpresa l’interesse per queste tematiche da parte di Patrick Leagas considerando l’interesse che questo argomento [...]

Nessun commento »

Recensione - Parzival: Casta

(CD - Mighty Music, 2014)

I Parzival, storico gruppo danese autori di un martial poderoso (ma tre componenti sono esuli russi in Danimaca), pubblicano il loro decimo album intitoalto Casta. L’influenza principale dei Parzival è da sempre quella dei mitici Laibach anche se il loro sound manca della componente elettronica degli sloveni e si è sempre basato sull’uso massiccio delle [...]

Nessun commento »
Powered by WordPress