Recensione - Machinefabriek: Stilness Soundtrack

(CD - Glacial Movements, 2014)

Machinefabriek è il progetto di musica sperimentale e ambientale dell’olandese Rutger Zuydervelt. Il nuovo album intitolato Stillness Soundtracks risale in realtà allo scorso anno. Infatti 5 delle 7 tracce che lo compongono (la title-track) erano state rese disponibili in un’edizione ultralimitata di 100 copie su Usb. Stilness Soundtracks è stato concepito come accompagnamento ai filmati [...]

Nessun commento »

Recensione - God's Own Medicine: Drachma

(CD - Alchera Visions, 2014)

Progetto polacco voluto da Andrzej Turaj (Andy), God’s Own Medicine – un moniker che la dice lunga sulle preferenze e l’ispirazione di questa musica! – ha già prodotto qualche album prima del recente Drachma. Se le prime cose erano apparse di impostazione più elettronica, quest’ultimo inclina decisamente al goth, con atmosfere in generale cupe, la [...]

Nessun commento »

Recensione - Zola Jesus: Taiga

(CD - Mute, 2014)

Con un po’ di tristezza, eccoci a parlare di Taiga, l’ultimo lavoro di una delle artiste di maggior spicco di questi anni. Prodotto dalla stessa Nika Roza Danilova con Dean Hurley, il disco porta il titolo di una foresta tipica della Russia, le cui caratteristiche, a suo dire, hanno delle analogie con la musica di [...]

Nessun commento »

Recensione - Murmur Mori: Murmur Mori

(EP - Autoproduzione, 2014)

Davvero un EP molto interessante e stimolante questo dei Murmur Mori, un duo formato da Mirko Void (già membro dei bravi Kreativ In Den Boden) che si è occupato dell’aspetto musicale e degli arrangiamenti e da Kuro Silvia alla voce nonchè autrice dei testi. L’EP è formato da 6 tracce che costituiscono una sorta di [...]

Nessun commento »

Recensione - Trepaneringsritualen: Perfection & Permanence

(CD - Cold Spring, 2014)

Il progetto Trepaneringsritualen è in questo momento uno dei più estremi in ambito death-industrial. Ora abbiamo finalmente la possibilità di ascoltare Perfection & Permanence, il loro primo full-lenght. Dietro al monicker si cela la figura di Thomas Martin Ekelund, artista svedese molto interessato alle tematiche  della religione, dell’occulto e della magia. Tutto questo substrato culturale [...]

Nessun commento »

Recensione - Lust For Youth: International

(CD - Sacred Bones, 2014)

Uscito da qualche mese, International, il nuovo album del progetto svedese Lust For Youth. Senza mezzi termini, si tratta di un disco veramente carino: rispetto ai lavori precedenti pubblicati dal solo Hannes Norrvide sotto lo stesso moniker, l’orientamento è verso un synthpop di qualità, con arrangiamenti ricercati ed una produzione impeccabile, un ascolto assai gradevole [...]

Nessun commento »

Recensione - The Council of The Days: Dark Night of the Soul

(CD - - / -, 2014)

Dark Night of the Soul è il primo full-length, interamente autoprodotto, di una one-man band, The Council of The Days,  a cura dell’americano Edward Schreiber. Costui, palese ammiratore di Sisters of Mercy, Fields of the Nephilim e via dicendo, ha iniziato il suo progetto nel 2010 con l’intento di convogliare la propria ispirazione verso qualcosa [...]

Nessun commento »

Recensione - Ships In The Night: Ships In The Night EP

(CD - Autoprodotto, 2014)

L’esordio di questo gruppo americano è un EP composto da cinque pezzi, proposti o in digital download o in un’edizione limitata di cento copie con cover fatta a mano. Un prezioso lavoro splendente della fredda luce di sintetizzatori con glaciali sonorità anni ‘80. Non minimal wave, ma tenui melodie, eteree e malinconiche, intrise del miscuglio [...]

Nessun commento »

Recensione - Teeth Engraved: Starving The Fires (pt. 1)

(CD - Malignant Records, 2014)

La Malignant Records è una piccola label specializzata in dark-ambient, power-electronics e industrial attiva dal 1994. Il progetto dei Teeth Engraved – dedito a un cupo death-industrial senza compromessi – si inserisce quindi perfettamente nella filosofia estetica dell’etichetta. Si tratta di un duo di Portland che, in precedenza, aveva pubblicato un nastro nel 2011 per [...]

Nessun commento »

Recensione - Lily’s Puff: Tùtùm

(CD - Autoproduzione, 2013)

Nuovo lavoro per i Lily’s Puff, Tùtùm, dato alle stampe nel 2013 e quinta fatica in studio della band friulana. Ne sono passati di anni da Domino (era il 1999), album con cui scoprii questa formazione e che mi colpì per atmosfera e sonorità eteree, ove voce e piano giocavano un ruolo predominante nell’economia [...]

Nessun commento »
Powered by WordPress