"Down the memory lane": i Virgin Prunes e la 40th anniversary edition di "...If I die, I die"

I Virgin Prunes sono state una delle prime cose prese nel mio periodo di svolta punk e new wave...

In uscita "La Maga Femmina" dei Roma Amor

Femmina è indubbiamente il CD più conosciuto e amato dei Roma Amor. Sold out da moltissimo tempo, esce ora...

The Bleak Assembly: We become strangers EP

Se siete all’inesausta ricerca di novità in ambito dark-wave, impresa non facile considerando la ponderosa messe di pubblicazioni che...

The Midnight Computers: Romantic Disaster

Il progetto The Midnight Computers ha di recente pubblicato il secondo lavoro Romantic Disaster ed è subito profondo dark....

Svart1: The first cut is the deepest

In passato avevo parlato su Ver Sacrum dell’enigmatico progetto di musica ambient-industrial Svart1 di Raimondo Gaviano. Siamo di fronte...
Recensioni

Schonwald: Formula

Alessandra Gismondi e Luca Bandini tornano nelle vesti di Schonwald – forse quelle che preferiamo? – e pubblicano Formula, un Ep con cinque godibilissimi brani che ci proiettano in un mondo radicalmente diverso da quello di Shad Shadows, l’altro loro…

Vai all’articolo
Recensioni

Die Dunkle Seite: The Other Side

Die Dunkle Seite è un progetto italiano di musica ambient di Guido Ciabatti che giunge ora al secondo album, intitolato The Other Side, pubblicato in formato cd e digitale su etichetta Wild Drone Music. Il lavoro è stato composto con…

Vai all’articolo
Recensioni

Mist Of Misery: Severance

Si articola in otto brani lunghi (più due brevi intermezzi strumentali, “A wasted life” e Reflections”), che danno modo al fondatore Mortuz Denatus di dare libero sfogo al proprio talento, il più recente lavoro degli svedesi, alle prese con un…

Vai all’articolo
Recensioni

Other Voices: Under Control

Ascoltate musica alternativa. Ne fate – legittimo – sfoggio con parentado e congrega di amici, sopportando anche i benevoli motti della paziente moglie/compagna, e per questo vi siete guadagnati la stima del nipotino che non si lascia buscherare dal solito…

Vai all’articolo
Recensioni

Kryuhm: Only in My Mind

Gruppo di chiara impronta doom questo dei Kryuhm formatosi nel 1999 grazie a Daniele Laurenti (Voce e chitarra), Daniele Sinico (basso) e Fiorenzo Brusaferro (batteria). L’intento era quello di riproporre un classico sound heavy metal di chiara matrice Black Sabbath….

Vai all’articolo
Recensioni

Editors: EBM

Leggendo in giro cosa è stato detto dell’ultimo lavoro degli Editors, EBM, uscito da non molto, si nota che il termine più usato per parlarne è ‘cambiamento’, usato per indicare la decisione assai coraggiosa di questa band di approdare ad…

Vai all’articolo
Recensioni

Genetic Transmission: White Nights

Assieme a News From Wormland da poco recensito qui su Ver Sacrum la Zoharum ha anche pubblicato un altro cd contenente sempre materiale di archivio di Genetic Transmission  disponibile in precedenza solo in formato CDR. In particolare questo White Nights era…

Vai all’articolo
Recensioni

Expiatoria: Shadows

Il caso dei genovesi Expiatoria non costituisce una eccezione, va comunque considerato che il complesso, fondato nel 1987, ha conosciuto più d’una fase di iato alle quali la pubblicazione di Shadows ha finalmente posto fine.  Costituitosi per volontà dei fratelli Massimo…

Vai all’articolo
Recensioni

Them: Fear City

Se il nome (escludendo omonimie) vi risultava fino ad ora sconosciuto, condivido con voi questa carenza, a nostra discolpa peccato non grave. Fear City (il titolo afferisce alla New York degli anni ottanta, non proprio una metropoli tranquilla) è l’albo numero…

Vai all’articolo
Recensioni

King Dude: Death

Il nuovo album di Thomas Jefferson Cowgill (in arte King Dude) intitolato Death chiude idealmente un ciclo (composto dai 3 precedenti capitoli “Love”, “Fear” e “Sex” ) e, a detta dello stesso artista, anche l’esistenza stessa di King Dude. Questa…

Vai all’articolo
Recensioni

L’Amara: Beautiful Losers

Nuovo EP per L’Amara costituito da sole 3 tracce nel consueto stile  folk noir codificato dai precedenti album L’Amara, Cronache dal sottosuolo e Nostra signora delle galere. L’Amara è in effetti una sorta di supergruppo che riunisce alcuni dei più validi…

Vai all’articolo
Recensioni

Harsh Symmetry: Display Model

E’ uscito da qualche mese il debut album del progetto statunitense Harsh Symmetry, fondato da Julian Sharwarko, un giovanissimo musicista affascinato dalle sonorità anni ’80. Lo attesta, appunto, Display Model, con le sue otto tracce dark/minimal wave di impostazione squisitamente…

Vai all’articolo
Recensioni

The Coventry: City of Smothered Ambitions

A distanza di circa due anni dalla compilation Unspoken, esce il nuovo lavoro della band pugliese, diventata per molti aspetti uno dei riferimenti della nostra scena, anche per le molteplici attività di Valerio Rivieccio, presente fra l’altro nel progetto industrial…

Vai all’articolo
Recensioni

Avatarium: Death, where is your sting

La perfetta sintonia creatasi tra Jennie-Ann Smith e Marcus Jidell, compagni nella vita prima che nell’Arte, è uno degli elementi che fanno del quinto disco di studio degli Avatarium uno snodo fondamentale per l’evoluzione futura del concetto stesso di doom,…

Vai all’articolo
Musica

Intervista LDV / La Dolce Vita

Una attività live intensa, un chiaro riferimento ad una epoca ben delineata. LDV (o come a me piace nominarli LDV formerly known as La Dolce Vita) non si abbandonano (o lo fanno in parte) a facili nostalgie. Coinvolgenti sul palco,…

Vai all’articolo
Recensioni

Suede: Autofiction

I critici musicali, si sa, sono strani animali. Hanno l’abitudine, fra le tante altre, di collocare in uno specifico contenitore ogni gruppo/artista con il quale vengano a contatto. Fondamentale che la scatola (me l’immagino come un imballaggio di cartone anche…

Vai all’articolo
Recensioni

They Die: Emptiness Prevails

Rimane saldamente ancorato alla tradizione il progetto italiano They Die, di cui è uscito quest’anno il secondo lavoro, Emptiness Prevails. I Sisters of Mercy sono il più diretto dei riferimenti, con un sound oscuro e l’elemento elettronico ulteriormente potenziato, come…

Vai all’articolo

Dal nostro archivio...

The Doom Files: Lightless Moor

Nuovo sign per l’attiva Wormholedeath/Aural Music Group: trattasi dei gothic-doomsters cagliaritani Lightless Moor, autori nel 2006 dell’EP “Renewal”. E’ prevista per il 2013 la realizzazione del debut “Crying my...

Rome: Our Holy Rue / The Merchant Fleet

Sono stato un grande estimatore di Rome sin dai primi passi del progetto di Jerome Reuter, ma l’ultimo album Nos Chants Perdus mi aveva deluso; la piega da chansonnier-noir...