Starcrazy: Played for suckers EP

Questi quattro sbarbati di Sidney ridanno fede alle speranze (perdute) di chi ancora crede fermamente nel glam-rock. Quattro pezzi...

Rome: Parlez-Vous Hate?

Jérôme Reuter sembra costantemente ispirato dal sacro fuoco dell’ispirazione. A distanza di 5 mesi dal precedente, ottimo, The Lune...

Evergrey: Escape of the Phoenix

Dodici albi di studio e cinque lustri di attività. Dichiarati dispersi (?) gli immensi Threshold, è Tom S. Englund...

Aal: Just Light

Il fiorentino Davide Valecchi appartiene a quella schiera di artisti, il cui lavoro, pur restando di nicchia, ha in...

Deca: Lucifero Alchemico

Con molto piacere segnaliamo Lucifero Alchemico, il nuovo lavoro di Federico De Caroli/Deca: sono passati alcuni anni dal bellissimo...
Recensioni

Lake Of Tears: Ominous

Quanti anni sono trascorsi da “Illwill”? Dieci. Un’enormità. E da “Greater art”? Ventisette. Eoni.  La vita cambia. La vita ti cambia. La chiamano esperienza. Eventi che si susseguono. Che si sovrappongono. Strato dopo strato. Incrostazioni che rendono più dura la…

Continue reading
Recensioni

NNHMN: Deception Island

Esce quest’anno per la Zoharum Deception Island, album del progetto NNHMN: si tratta, propriamente, di una raccolta che include, con modifiche insignificanti, i brani di due Ep pubblicati nel corso del 2020 come Deception Island I e II a cura…

Continue reading
Recensioni

DAN PK: One Day

DAN PK è un progetto di Daniele “Giacomo” della Hellbones Records (un’etichetta di culto per chi ama certi suoni che ha pubblicato di recente gli album di Testing Vault e Mastice), un personaggio noto a chi segue la scena industrial…

Continue reading
Recensioni

Blind Delon: Chimères

Blind Delon, progetto di Mathis Kolkoz in attività da qualche anno cui, oggi, collabora anche Coco Thiburs, ha pubblicato di recente il terzo album Chimères. Sebbene un disco di matrice synthwave, di questi tempi, non faccia notizia più di tanto,…

Continue reading
Recensioni

Psycho Kinder: Perì Phýseos

Esce un nuovo ambizioso lavoro del progetto Psycho Kinder di Alessandro Camilletti intitolato Perì Phýseos e basato questa volta sugli aforismi del grande poeta classico Eraclito tratte dal suo Περί Φύσεως (Intorno alla natura). Chi ci segue su Ver Sacrum…

Continue reading
Recensioni

Domjord: Gravrost

Meno di un anno dopo il precedente Sporer è uscito Gravrost, il secondo lavoro del progetto Domjord dello svedese Daniel Rosten. Se già il primo album ha raccolto pareri assai positivi anche da parte di chi, in effetti, è stato…

Continue reading
Recensioni

Oceana: The pattern

Con i Novembre silenti dal 2016, accogliamo con soddisfazione The pattern ma facciamo attenzione a non attribuire ad esso aspettative troppo urgenti.   Il progetto di Massimiliano Pagliuso, che dei titolari di “URSA”, “Novembrine waltz” e di tutti quei piccoli/grandi capolavori che giustamente…

Continue reading
Recensioni

Sick Rose: Shaking Street

La stagione del revival garage e neopsichedelico degli anni ‘80 ha lasciato il segno: la mitica raccolta Eighties Colours a suo modo ha fatto storia. In quella storica raccolta c’erano nomi importanti come gli psichedelici No Strange, i grandi Birdmen Of…

Continue reading
Recensioni

Wardruna: Kvitravn

Il nuovo album dei Wardruna, Kvitravn è il coronamento di una carriera che, in un decennio circa, pare proprio giunta all’apice: Einar Selvik, una delle anime del progetto, ha definitivamente trovato il suo modulo espressivo e, se vogliamo, la sua…

Continue reading