Varg I Veum: Recensione e intervista

Dalla Saga di Frithiof a John Milton, da Yeats e Blake a Oscar Wilde, ‘Varg I Veum’, l’omonimo album...

Tribute to a Radio Legend by Artists for Dj Elettrodo

Onde di Suono Libero – Una Celebrazione della Diversità Musicale e della Solidarietà Artistica Nel vasto panorama della musica indipendente,...

Robert W. Chambers: Il Re in Giallo

Una Riscoperta Visionaria: “Il Re in Giallo” di Robert W. Chambers Nella vasta galassia della letteratura fantastica, poche opere...

100 - VVAA - Wenn die Engel Sterben by Luce Sia

Wenn die Engel Sterben – LUCE SIA’s Centesima Uscita Nell’oscura trama dei suoni sperimentali, LUCE SIA svela il proprio...

Zakhme: Kula

Kula: Un Viaggio Cosmico tra Passato e Futuro Nell’infinito spazio sonoro del disco Kula del progetto Zakhme, Alessandro Barbanera...
Recensioni

Silentways: Aeon

Ci hanno fatto attendere un bel po’, ma alla fine è arrivato: Aeon è il secondo album dei napoletani Silentways e riparte dall’attitudine e dall’ispirazione da cui era nato il precedente Silentways. La line up ha subito dei rimaneggiamenti, ma…

Vai all’articolo
Recensioni

Capricorni Pneumatici: Al Azif

“Secondo Lovecraft il titolo originale del Necronomicon è Al Azif, un termine arabo che sarebbe usato per indicare i suoni notturni prodotti da certi insetti, ma che la tradizione popolare identifica con il linguaggio dei demoni. L’autore di questo libro…

Vai all’articolo
Recensioni

Lindy-Fay Hella & Dei Farne : Islet

Lindy-Fay Hella è soprattutto conosciuta per la sua collaborazione con i mitici Wardruna, ma in realtà è una musicista di notevole spessore che si è affermata in campo sperimentale. Oltre al lavoro come solista, Hella ha contribuito a molti progetti…

Vai all’articolo
Recensioni

Lustmord: Much Unseen Is Also Here

Much Unseen Is Also Here di Lustmord: Un Viaggio Oscuro e Apocalittico nell’Abisso Sonoro Nell’oscurità pervasiva della nostra realtà sonora, sorge una figura leggendaria, un’entità quasi mitica che strappa il velo tra il reale e l’irreale. Lustmord, il pioniere del dark…

Vai all’articolo
Recensioni

Dead Years: Night Thoughts

Fra le uscite recenti, ci fa piacere segnalare Night Thoughts, secondo album dell’act tedesco emergente Dead Years che appare fedele ‘adepto’ del postpunk più oscuro mantenendo comunque una relazione assai stretta con il punk vero e proprio. Originari di Bielefeld,…

Vai all’articolo
Arti

Karl-Hans Strobl “Bimbus”

Rivelazioni Oscurantiste: Un Viaggio nelle Tenebre di Bimbus di Karl Hans Strobl Nel ventre grigio del passato, dove le ombre si contorcono come serpenti nell’oscurità, si cela una raccolta di racconti che getta uno sguardo sinistro sull’animo umano. Bimbus di Karl Hans…

Vai all’articolo
Recensioni

In Autumn: What’s done is done

Mio Padre, solido Friulano, era solito dire “chi lavora bene va sempre lodato”. Non è questione di genere, che certo va esaminata, tanto di “lavorare bene”, di svolgere il proprio compito con diligenza. E’ quanto fanno gli In Autumn in…

Vai all’articolo
Recensioni

Les Long Adieux: Vertigo

Potrebbe trattarsi (l’autoproduzione) di scelta precisa e consapevole, non ne conosco i termini, indagherò a titolo personale. Altrimenti ci troviamo dinanzi all’ennesima stortura di un mercato atrofizzato ed imbelle. Nome magnifico, Les Long Adieux (già Il Lungo Addio), evocante forti…

Vai all’articolo
Recensioni

minDance: Colors

Questo disco è uscito nel 2023, un anno fa ed oltre. Seppellito sotto una coltre di successive pubblicazioni, una deflagrazione di minuscole particelle destinate per la loro quasi totalità a disperdersi nel vuoto cosmico dell’inutilità. Che distraggono. Ma noi non…

Vai all’articolo
Recensioni

Mono No Aware: Tapestry

Con Tapestry, il nuovo e avvincente album di Mono No Aware, Michele Poloniato trasporta l’ascoltatore in un viaggio mistico e visionario attraverso paesaggi sonori di una bellezza straordinaria. Come un tessitore di fili sonori, Poloniato crea un’opera che si sviluppa…

Vai all’articolo
Arti

Penelope Farmer: Charlotte Sometimes

“Charlotte Sometimes: Un Affascinante Viaggio tra Identità, Tempo e Musica” Penelope Farmer regala ai lettori un’esperienza letteraria straordinaria con il suo romanzo Charlotte Sometimes. Questo avvincente racconto ci catapulta in un mondo sospeso tra epoche, guidandoci attraverso un viaggio intriso…

Vai all’articolo
Recensioni

The Black Flamingo: An Nûr

Lunghe divagazioni lisergiche che si muovono con destrezza come il cavallo arabo, nobilissimo animale. TBF sono un trio romano al suo esordio in lungo, contando su un ep (“Mitclan” del 2018) ad inaugurare ufficialmente la sigla. Stoner rock strumentale che…

Vai all’articolo
Recensioni

Coil: Moon’s Milk

Moon’s Milk: Un’Avventura Sonora nell’Infinito Cosmico Nell’universo della sperimentazione musicale, i Coil hanno tessuto un capolavoro avanguardistico con Moon’s Milk. Quest’opera osa sfidare i confini del convenzionale, portando l’ascoltatore in un viaggio al di là dello spazio e del tempo….

Vai all’articolo
Recensioni

Vyormouth: Between Planes

Un Viaggio Visionario nell’Assenza di Senso Nel vasto panorama della musica sperimentale, Vyormouth emerge come un progetto americano che sfida i confini convenzionali della percezione uditiva con il suo ultimo album, Between Planes. Quest’opera, un proseguimento di Liminal Places, porta…

Vai all’articolo
Recensioni

Anja Huwe: Codes

Con una certa emozione vogliamo parlare del ritorno di una vera gloria del post-punk, Anja Huwe. Figura eclettica nel panorama artistico contemporaneo, Anja è stata, fra le varie cose, una pioniera del movimento post-punk tedesco degli anni ’80, emergendo come…

Vai all’articolo
Recensioni

Moonoises: She – The Void

Giunge al suo debutto in lungo il quartetto brindisino, che noi già indagammo all’epoca dell’uscita su cassetta intitolata “Chasm” e contenente due brani, correva l’anno 2020. She – The Void si apre con la esplicativa (e primo singolo) “Black beyond”…

Vai all’articolo

Dal nostro archivio...

Aa.Vv.: L'Odyssée - A sampler of Fairy Voices

Continua da parte della etichetta francese Prikosnovénie la serie delle compilation dedicate ai suoi gruppi più eterei e dalle sonorità “esotiche”. In questo nuovo capitolo, oltre a una serie...

Rajna: Offering

L’ascolto di Offering mi aveva fatto sperare che, con la pubblicazione del loro nono disco e l’esordio per la Equilibrium, i Rajna avessero ritrovato quella che, a mio giudizio,...