Autumn Angels: Shadows of your soul / Icy world

0
Condividi:

A volte la sfrontatezza delle case discografiche e dei loro uffici stampa non conosce limiti. Il duo tedesco Autumn Angels, esordisce con questo cd e per lanciarlo a dovere sul mercato, l’etichetta Trisol (colpevole di dare spazio ad un po’ troppi artisti non propriamente di livello eccelso) lo definisce la risposta tedesca ai Kirlian Camera ed ai Camerata Mediolanense……….. dopo l’ascolto del cd si puo’ a scelta, ridere o piangere !!! Cosa c’entri il paragone coi Camerata Mediolanense me lo sto ancora chiedendo, visto che non trovo alcuna affinita’ stilistica, mentre per quanto riguarda il paragone con l’incommensurabile band di Angelo Bergamini….. beh, il duo Sven-Bianca ne ha di strada da fare. E’ innegabile che gli Autumn Angels risentano molto nelle loro composizioni del sound che i Kirlian Camera hanno via via sviluppato nel corso di questi anni, le sonorita’ “autunnali” (appunto…) e malinconiche della maggior parte delle tracce del cd sono indubbiamente riconducibili alla magnifica lezione impartita da Angelo & Co. con l’epocale “Todesengel” a decine e decine di artisti , pero’ , ripeto, gli allievi hanno ancora molta strada da fare. Il cd non riesce mai a sollevarsi dalla mediocrita’, salvo forse in un paio di tracce, ma la sensazione e’ comunque quella di “gia’ sentito” e, sopratutto, “fatto meglio” da altri.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.