Acherontia Styx: Changing Perpspectives We Walk Beyond

0
Condividi:

Torna ad aggranchiare le nostre coscienza il cupissimo sound di Acherontia Styx, con questo CD che in un certo senso ne rappresenta l’ideale summa ideologica. “Changing Perpspectives…” assembla in fatti sei brani, due tratti dall’opera prima “Enter the kingdom pupas fell” del 2000, uno (“Endosphere”) dal mini “Secrets revealed darkness shall be” datato 2001, più “Xenomorph power enslavery” (da Xenomorph”, 2002) e due inediti, posti al principio (“Khorozon, a door”), ed in coda al lavoro, ovvero “Stillness”. Ancora ambient oscurissima, soffocante, nichilista, musica/non musica fatta di rumori spaventevoli, sussurri, grida, obnubilanti cori circolari levantesi dalle più atre fosse iemali. Mai la caliginosa cappa oltretombale incombente sul disco viene squarciata dal menomo raggio di luce: domina la tenebra, la più profonda, insondabile oscurità. La successione delle perversissime tracks ci permettere di cogliere significative progressioni, più che maturazione, meglio si adatta imputridimento graduale, inesorabile, un lento incancrenirsi fino al finale dissolvimento psichico. Brandelli di carne sanguinolenta, questo è Acherontia Styx!

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.