Anima in Fiamme: Sub Occasum Solis

0
Condividi:

Ver Sacrum Anima in fiamme è il progetto di tre artisti napoletani, Ferruccio Milanesi, Pasquale Scotti e Giacomo Vitale, dedicato principalmente alla musica del Rinascimento e del Barocco italiano, una scelta davvero inconsueta e originale nel panorama musicale italiano ed estero. Basandosi su un’ampia e professionale padronanza degli strumenti (chitarra classica, violino, organo, pianoforte, percussioni, cui si aggiungono apporti esterni come il flauto, l’arpa, il violoncello, la tromba e molti altri) gli Anima in Fiamme costruiscono raffinate melodie che riportano al mondo antico e lontano delle colte corti cinquecentesche (“Ieratico Buio”, “Arcano Manoscritto”), liriche struggenti intrise di malinconia (“Sub Occasum Solis”, “Come fior reciso”, “Adrastea”), o pezzi strumentali di neoclassica limpidezza (“Agincourt, dedicato all’Enrico V di Shakespeare e “Ode alla Luna”). Non mancano però aperture “moderne”, di ricerca sperimentale più oscura (“Il dolore”) o di richiamo alla tradizione dark wave più oscura e rituale (la cover dei Radio Werewolf “The Night”). Di notevole interesse risultano anche le liriche, in italiano, dal sapore arcaico e nostalgico, con accenti di autentico lirismo, mentre si distingue per esoticità la presenza di un testo cantato in cinese, accompagnato da chitarra e percussioni dong. Nel complesso Sub Occasum Solis si rivela un ottimo lavoro, davvero di altissimo livello, che ci fa scoprire un’altra delle tante ormai proposte, tutte valide ed originali, che giungono da Napoli e dintorni, tanto da far pensare ad un vero e proprio “rinascimento napoletano”.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.