Dance on Glass: Daydreaming

0
Condividi:

Ver Sacrum I Dance on Glass sono un duo anglo polacco composto dai coniugi Ania e Dave Blomberg, lei ex vocalist della goth-band polacca Battallion D’Amour e lui militante niente meno che nei mitici New Model Army: gli sposini ci offrono quello che credo sia uno dei migliori album di GOTHIC-ROCK degli ultimi anni. Sulla scia della tradizione di Sisters of Mercy/Fields of the Nephilim ma anche di Nosferatu (quelli di Rise…)/primi Rosetta Stone, Dave (che si occupa della parte musicale suonando chitarra, basso, tastiere e programmando la drum machine) e Ania (che canta, scrive i testi e quà e là suona tastiere) ci offrono 10 pezzi caratterizzati da una base ritmica indiavolata (con un drum machine molto british), un tappeto di chitarre taglienti e metalliche ma pulite-pulite ed un tessuto di tastiere ricco ed in grande evidenza. La voce di Ania invece è deliziosamente leggera, al limite del pop, ma egregiamente amalgamata con il potente impianto sonoro: in alcuni momenti inoltre rimanda addirittura echi di Siouxie o di altre realtà storiche forse oggi dimenticate come Gothic Girls o XMail Deutchland. Nel complesso i brani proposti sono come dovrebbe essere il pezzo gothic rock ideale: immediato, potente e melodico, con un refrain che lascia il segno, ballabile senza propinare come un valore imprescindibile 36000 bpm ! Sfido chiunque ami il suono goth storico di scuola inglese a non innamorarsi di quest’album ascoltanto brani come la title track (ma anche la sua versione in polacco “Taniec Na Szkle”) o la sisterian-nosferatiana “Flying” o ancora la deliziosa “Sama”, sempre in polacco. Ma anche il resto dei brani mette in luce l’abiltà del gruppo di richiamare (nei suoni, negli arrangiamenti) le realtà storiche del gothic, quasi citandole, ma senza copiare una nota che sia una. Consigliatissimo.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.