Barzin: Barzin

0
Condividi:

Davvero emozionante questo CD. Nulla conoscevo del suo autore, il canadese (di Toronto) Barzin, e mai sorpresa fu a tal punto piacevole! Questo dischetto si compone di una manciata di tracks (otto per la precisione) delicatissime, pregne di soffusa melancolia. Profumano di pioggia, di brezza marina, di foglie marcite. Su tutto risalta una voce incomparabile, carica di appassionato lirismo, adagiata su d’uno scarno assunto strumentale, semplice ma efficacissimo. L’opener “Past all concerns” ci introduce in questo piccolo mondo fatto di pochi e misurati accordi, granelli di sabbia dispersi dal vento. Oh!, è l’anima a beneficiare di questo piccolo miracolo! Come definire altrimenti la breve “My blue”, qui la voce si perde davvero nell’immensità dello spazio! Non da meno le restanti tracce, è lavoro omogeneo, onesto, non appiattito dalla ricerca di soluzioni banalotte e scontate; Barzin è dedicato a chi ricerca fra le note purezza, solitudine, intimità. No, fuori non nevica, eppure…

Per informazioni: Blue Tears via Carlo Poma nr. 6 21052 Busto Arsizio (VA) www.bluetears.it
Web: http://ocean-music.com
Email: [email protected]
TagsBarzin
Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.