GOR & Jack Or Jive: Soleil

0
Condividi:

Ver Sacrum Soleil inaugura una nuova serie di CD griffati Prikosnovenie, caratterizzati da gruppi aperti costituiti da artisti operanti sotto l’ala protettiva della lodevolissima label franca. Mai opera fu tanto degna di lode, credetemi! Che gaudio sommo, lasciarsi cullare da queste fascinosissime songs. La première spetta in fatti al nostro Francesco Banchini-GOR ed a Chako e Makoto Hattori (Jack or Jive), e la fusione di stili, di ispirazioni, di culture e di identità che potrebbero a prima, e superficiale analisi, apparir sì distanti e diverse risulta sorprendente, tanta è la naturalezza enfatizzata dai nostri musici. Un crogiuolo ove è la passione a venir sublimata, con tale delicatezza da rendere il fluire delle note vero balsamo pei nostri sensi violentati da troppa quotidiana bruttura. I diamanti custoditi in questo scrigno dorato tempestato di pretiosissime gemme sono tutti finemente lavorati, tanto da risaltare ogni una delle loro multiformi sfaccettature. Parimenti, ogni nota viene distillata con cura genuina, come linfa squisita da suggere con religiosa parsimonia, tanto potrebbe inebriarci! Credetemi, v’abbandonerete su cuscini di raso sotto le volte di marmo del palazzo del Gran Vizir, fra effluvi d’esotici incensi, il vostro sguardo rapito seguirà il ritmico passo di vestali fasciate in pepli di finissima seta, poi attraverserete giardini d’Eden colmi d’ogni delizia, ed il vostro spirto purificato s’eleverà cotanto da indurci a disprezzar ogni humano gesto, a rinnegare la carnale dipendenza dall’effimero tanto ostentato. Canti celestiali v’accompagneranno, e melodie adamantine, titolati “Hammiqdash”, “Shofar” (Francesco spoglia d’ogni orpello la sua voce, ma che austera grazia!), lo strumentale “Masiqta”, “Zeloun”, “Blue curtain”…. A volte la semplicità d’un accordo vi lascerà basiti, tanto l’intarsio che lo cela è elaborato, altre la delicatezza della voce femminina vi rapirà l’anima (“Gulgatha”), ma è nella sua intierezza che Soleil esalta la bravura dei suoi autori. Superlativo. Non ci resta che attendere gli altri capitoli di questa interessantissima iniziativa!

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.