Aslan Faction: Sin-drome of separation

0
Condividi:

Ver Sacrum Semplicemente devastante ! Non trovo parole migliori per definire questo disco degli Aslan Faction, duo anglo-americano ancora non molto noto (almeno in Italia) di cui vi consiglio di segnarvi il nome. Tempo fa avevo recensito il cd “Geneticide” dei Tactical Sekt che non è altro che il progetta solista di Anthony Mather, uno dei due componenti di Aslan Faction; il genere musicale è sempre quello : harsh-electro, ovvero ritmi aggressivi ed incalzanti, voce distorta, atmosfere cupe ed ossessive; un disco quindi consigliato ai fans di Wumpscut, Suicide Commando, Hocico, Feindflug e Grendel, tanto per dare dei punti di riferimento attendibili (e citati dalla stessa band con ammirazione). Quello che ho tra le mani è la versione limitata a sole 500 copie in doppio cd; il primo disco (quello che costituisce la versione “standard”) contiene i 5 nuovi brani che costituiscono l’Ep “Sin-drome of separation” e 7 remix di questi brani a cura di nomi eccellenti come Feindflug, Retrosic, Davantage, Dioxyde, ecc… Molto valide sia le verisoni originali, sia i remix, tra i quali ho apprezzato particolarmente quelli di Feindflug e Retrosic. Sul secondo cd troviamo invece l’album “Widow chamber”, prima “release” degli Aslan Faction ormai introvabile…. una ghiotta occasione quindi per ascoltare i brani piu’ datati di questo gruppo; qui in alcuni episodi la carica di aggressivita’ scema e troviamo anche maggiormente “ambient”. Completa il cd il videoclip del brano “DNA download” tratta dal loro secondo album “Blunt Force Trauma”. Se ci riuscite accaparratevi questo doppio cd, altrimenti “accontentatevi” dell’edizione standard.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.