Gothminister: Gothic electronic anthems

0
Condividi:

Ver Sacrum A quanto pare il primo singolo tratto da questo album (che, lo premetto fin da adesso, non è un granché) dei norvegesi Gothminister è arrivato addirittura al decimo posto delle classifiche alternative tedesche… In realtà la cosa non può stupire più di tanto se si considera il fatto che in terra germanica il pubblico apprezza veramente di tutto, anche gruppi che qua da noi hanno un seguito ridottissimo (e non perché siano poco conosciuti ma semplicemente per la bassa qualità della musica proposta!). Anche in questo caso il grande successo ottenuto da quelle parti dalla band di Oslo appare davvero eccessivo, ma d’altro canto la nazione che ha dato le origini a un gruppo come i Rammstein non poteva rimanere indifferente a questi Gothminister, il cui sound è caratterizzato proprio da quel mix di sonorità industrial, metal e elettroniche che tanto sono andate di moda negli ultimi anni nei paesi nordeuropei. È anche vero che il titolo dell’album promette molto, ma purtroppo è la musica a non essere pienamente convincente. Nonostante la presenza di alcuni pezzi discreti, come ad esempio “Angel” o “Hatred”, l’intero lavoro sa un po’ troppo di già sentito e non riesce ad entusiasmare più di tanto. Magari alcuni di questi brani potranno funzionare nei dancefloor, per i quali in effetti la musica “usa e getta” ha una ragione di esistere, ma non credo che il cd lascerà il segno tra chi invece fruisce la musica in altri tipi di contesti e con intenti diversi. Dato che il mastermind della band (B.A. Brem) ha in passato militato in un gruppo thrash metal, mi auguro che i prossimi lavori dei norvegesi possano risentire sempre di più dell’influenza di questo genere, nella speranza che i brani risultino più potenti e d’impatto. Queste caratteristiche al momento attuale possono essere ricollegate solo ad alcuni episodi, ma certamente non all’album nella sua interezza (vedi ad esempio i due pezzi finali, decisamente noiosetti…). Per adesso non resta che rimandarli a settembre, in futuro vedremo…

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.