Buried Time: Request for silence

0
Condividi:

Ver Sacrum Piacevole dischetto di tradizionalissimo dark-rock, questo “Request for silence” dei tedeschi Buried Time, quartetto di Bochum innamorato di Sisters e Mission, tanto da replicarne con decisione quei tratti stilistici che negli anni hanno letteralmente fatto scuola. Belle chitarre, sezione ritmica pulsante, discrete incursioni elettroniche, un cantato nella media del genere e soprattutto non soggiacente a comodi modelli rendono il dischetto piacevolissimo. Belle “See my fall” e “Dropped out”, obscuramente solenne la prima, più cadenzata la seconda (qui il vocalist Alex Thelen offre il meglio del suo repertorio), e questa a tratti rimanda agli ispanici Heroes del Silencio, soprattutto nel ritornello! Da citare anche l’opener “All away”, traccia energica appropriatissima, “The same” (emergono scorie new wave) e la title track. A “Request…” ha fatto seguito, nel corrente 2003, “Eta Carinae”.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.