Faith & Disease/Jeff Greinke: Dream The Red Clouds

0
Condividi:

Ver Sacrum L’ottima etichetta Amplexus ha prodotto negli ultimi anni una serie di interessanti uscite nella doppia versione CD e 10″ pollici in vinile, dedicate ad artisti (tra gli altri anche i Black Tape for a Blue Girl) che si aggirano intorno ai confini della musica sperimentale e di ricerca. A questa serie appartiene anche Dream the red clouds, suggestiva collaborazione tra i Faith & Disease e Jeff Greinke: qui si incontrano le pulsioni darkwave eteree del gruppo americano con le suggestioni ambient di Jeff Greinke, per produrre quattro dolci brani dal forte sapore onirico. Il tutto è costruito con dei semplici elementi: i fraseggi di chitarra si appoggiano ad un tappeto sonoro minimale di tastiere e su tutto si erge la splendida e dolce voce di Dara Rosenwasser. L’atmosfera complessiva è molto intima e romantica e senz’altro potrà piacere agli amanti della musica eterea. I primi due brani del mini CD, “How Far Does The Sky Go” e “Lost In Translation”, sono quelli che per costruzione si avvicinano maggiormente al repertorio dei Faith & Disease, anche se sono molto più semplici nella struttura, quasi delle versioni demo. Interessante il lungo brano strumentale “One september”, elegante e impalpabile, che si sviluppa per più di otto minuti su dei suoni “acquatici” pieni di eco. Chiude la breve “Epilogue”, solo chitarra e voce, che ricorda nella melodia della sei corde alcune cose dei Pink Floyd. Una menzione infine alla semplice ma curata confezione grafica, della dimensione del 10″ anche per il mini CD, elegante nella migliore tradizione Amplexus.

Condividi:

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.