Garden of Delight: Apocriphal II: the faithful

0
Condividi:

Ver Sacrum Eccoli di nuovo i denfenders del puro suono gothic rock con il secondo capitolo del loro concept sugli angeli caduti. Questa volta il lavoro, fornito del consueto utilissimo corredo di note “filologiche”, è dedicato all’aspetto satanico e demonico degli angeli ribelli (Azazel, Baraqijal, Kawkabel, Sariel e Shemyaza) definiti esplicitamente “Sons of Darkness”. Ci si aspetterebbero allora suoni oscurissimi e malefici, cosa che sembrerebbe venire confermata dai peciosi tre minuti iniziali di “Infernal Psalms”… E invece Artaud questa volta stupisce regalandoci già con il secondo pezzo, “Levitation”, abrasive chitarre gothic rock quasi filologicamente anni ’80, volutamente sisteriane, con ritmiche da pogo sfrenato. La delizia continua con “Angelwhore”, un pezzo disteso, cristallino e melodico con arragiamenti molto british. La successiva “Afterlife” è una quasi ballad con sonorità di chitarra acustica che unisce le migliori intuizioni in tal senso sia di McCoy che di Aldritch. “Wintercoffin” ci offre invece suoni nephilimiani, soprattutto nelle chitarre e nel basso in bell’evidenza con in più un corposo sostegno di tastiere che ricamano oscurità. E poi ecco di nuovo con “Pentagrams Burning” solidissimo gothic sound anni ’80, talmente sostenuto e ricercatamente retrò, da sfiorare il batcave e addirittura, soprattutto nelle chitarre, l’american gothic. Ma il capolavoro dell’album è la finale, lunga “Deeper We Fall”: oscura, cadenzata, maliconica, dolce, con uno strepitoso tessuto di chitarre. L’angelo caduto chiude la sua storia con una lacrima negli occhi, per la sua esistenza senza luce e senza sonno: “once faithful, gone fallen, I’ll wait for sleep”. Dunque, concept e testi che potrebbero essere il parto di un gruppo black, ma un’attitudine orgogliosamente goth. Davvero notevole. ps: il cd contiene un bonus track, fuori dal percorso del concept, di cui non è dato sapere il titolo.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.