Psycho D-Vein: Dust fear of Lover

0
Condividi:

Ver Sacrum Molto interessante questo demo-CD prodotto da Psycho D-Vein, progetto musicale che fa capo ad un duo bresciano. Si tratta di ben 12 pezzi influenzati fortemente dalla musica oscura degli anni ’80. Come stile Dust Fear of Lover è in realtà molto vario, proprio come era in fondo la musica in quegli anni: si va dall’elettronica minimale di “Around”, alle chitarre con fuzz e distorsore di “Too Low” e “Sonic Wave”, alla goth-wave oscura di “Screaming”. Echi di Jesus & Mary Chain, Tuxedomoon e Joy Division, omaggiati anche con la cover di “Decades”, affollano il CD; è inoltre presente una ripresa di “Black Silk Stockings” dei nostrani Krisma. Il tutto è interpretato con personalità e gusto e non siamo quindi fortunatamente davanti l’ennesimo “clone del clone” del singolo gruppo. Azzeccata è anche la scelta di registrare la voce sempre con molti effetti, cosa che oltre a dare un interessante tocco alla musica, aiuta anche a coprire i limiti di una registrazione evidentemente amatoriale. I pezzi sono costruiti unendo i suoni di basso, chitarra e drum-machine (la santissima trinità della new-wave degli anni ’80) con inserti di tastiere, spesso stratificati, uniti a tanti effetti. La musica è quindi molto piena e viene resa in un efficace e potente “muro del suono”. Davvero un esordio interessante che meriterebbe una registrazione e una produzione professionale: il risultato sarebbe davvero sorprendente. Da contattare senza riserve.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.