The Vanishing/Lost Sounds: Split 7"

0
Condividi:

Ver Sacrum Breve citazione per questo sette pollici a 33 giri, acquistato al concerto dei Vanishing. Il lato A contiene due brani dei Lost Sounds, che suonano una forma di garage in qualche modo influenzato dalla psichedelia anni ’70 e dallo space rock. Chitarre protopunk e percussioni minimali e tastiere in stile hawkwind caratterizzano “Glued to the screen”, mentre una tastierina e la voce più urlata ed effettata fanno mostra di sé in “There’s nothing”. Il secondo lato ospita invece i Vanishing, gruppo di San Francisco che contamina sonorità lounge interpretate con attitudine punk con echi di space rock e del primo post punk alla Siouxsie Sioux, utilizzando una strana formazione a tre: batteria, tastiere e sax/voce. Molto bella l’iniziale “Get in the car”, solo leggermente meno attraente “Lost in pictures (pt. 2)”, uno strumentale decisamente tendente allo “spacey”. Entrambi i gruppi sono degni di interesse, essendo rappresentanti della scena più sinceramente underground di oltreoceano, anche se la mia personale preferenza va ai Vanishing, il cui concerto non ha lasciato dubbi sulle loro capacità.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.