Judah: Cool crap

0
Condividi:

Ver Sacrum Tra le nuove band italiane che ho avuto modo di ascoltare negli ultimi mesi i Judah sono forse quella più convincente, sia a causa della buona qualità formale di questo Cool crap, sia per la freschezza della musica che ci propone. Il suddetto cd è caratterizzato da sonorità oscurissime e opprimenti, che a livello emotivo hanno un impatto assolutamente devastante (una cosa che oggigiorno si può dire di ben poche release): immaginate un mix tra l’electro-punk dei Suicide e i The Doors e avrete un’idea di quello che è possibile sentire al suo interno… Mi rendo conto che non sarà facile pensare al risultato di un simile incrocio, eppure non mi viene in mente nulla di meglio per descrivere queste otto tracce, che come avete potuto capire sono tutto tranne che qualcosa di scontato o di facilmente definibile. Bisogna ammettere che i Judah hanno accostato in maniera alquanto bizzarra due generi distanti come l’elettronica e il rock delle origini, creando un ibrido abbastanza sorprendente che, a parer mio, potrebbe piacere a vari tipi di pubblico, non soltanto a quello più abituato a sonorità di questo tipo (come sono ad esempio i lettori di Ver Sacrum…), ma anche agli appassionati di musica indie e alternative. Indicare i brani migliori del disco non è cosa da poco visto che il livello medio è molto alto, devo però dire che ce ne sono alcuni che colpiscono immediatamente e si fanno amare fin dalle prime note, vedi l’ipnotico “Ode to suicide” o l’ottimo “Strychnine”, un vero incubo sonico fatto di atmosfere cupissime alle quali va ad aggiungersi un’efficacissima ritmica in stile industrial-noise che appesantisce ulteriormente il pezzo. Molto bella anche “Hitler fucks Jesus”, caratterizzata da una melodia semplice ma inquietante e da vocals ispirate e sofferte. Da notare che proprio queste ultime sono uno dei punti di forza dell’album, dato che contribuiscono in maniera decisiva alla riuscita delle varie canzoni. Concludo con una considerazione sul titolo di questo lavoro, davvero ironico e divertente ma non molto “veritiero”: qui di “crap” non c’è proprio nulla, mentre di “cool” c’è praticamente tutto!!!

Per informazioni: Small Voices, C.P. 99, 70031 Andria (Ba)
Web: http://www.smallvoices.it/
Email: [email protected]
TagsJudah
Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.