Marilyn Manson: Lest We Forget - The Best Of

0
Condividi:

Ver Sacrum Della raccolta di Marilyn Manson non ci sarebbe da dire poi tantissimo: si trovano qui riuniti tutti i singoli del Reverendo, dagli episodi più grezzi degli esordi fino a quelli odierni caratterizzati da una miscela di rock industriale molto “costruita” in studio. Sinceramente a me Manson piace, con tutti i suoi limiti (non sempre le sue proposte sono musicalmente buone) ma anche con i suoi tanti pregi, ovvero il saper confezionare canzoni buone, talvolta ottime, ma soprattutto per essere un personaggio affascinante. E’ indubbio poi che nel gruppo l’aspetto visuale è centrale e non di minore importanza rispetto alla musica. Da cui il motivo per cui ho acquistato questo CD, sebbene possedessi praticamente l’opera omnia del nostro. Infatti nell’edizione in mio possesso è presente come bonus un DVD con tutti i video di Marilyn Manson (quasi tutti in realtà, perché manca stranamente quello di “Tainted Love”). Si tratta di materiale ben noto, visto che è passato sovente sui canali musicali televisivi, ma che vale la pena tenere nella propria collezione. Spesso infatti Manson si è rivolto per i suoi video ad artisti interessantissimi, come Floria Sigismondi o Richard Kern, che hanno saputo interpretare alla perfezione la musica e in generale il mondo (vero o costruito che sia) di Manson e fermarlo in un istante di tempo. Guardando i video infatti è evidente il suo eclettismo e le evoluzioni del personaggio nel corso della sua carriera, e ci si trova inevitabilmente a chiedere cosa sarà in grado di proporci Manson prossimamente. Probabilmente dal punto di vista musicale un assaggio è dato dall’unico inedito presente in questo Lest We Forget, ovvero l’intrigantissima ripresa di “Personal Jesus, che, dopo “Sweet Dreams” e “Tainted Love”, conferma il tocco fatato del Reverendo per le cover. Il celeberrimo brano dei Depeche Mode viene riletto in chiave industrial-rock con una fortissima presenza di suoni elettronici, il tutto prodotto con precisione quasi manieristica da Tim Skold, nuovo aggiunto nel gruppo e a cui il sound attuale della band deve molto. In attesa del prossimo episodio di Manson non ci resta che gustare quindi, in audio ma ancor di più in video, questa raccolta. P.S.: se cercate bene nel DVD troverete, non citato, anche il celeberrimo filmato dell’autopsia!

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.