Run Level Zero: And thus we walked

0
Condividi:

Ver Sacrum Veramente eccellente questo disco dei Run Level Zero, che va ad “integrare” il precedente album “Walk the psycho(path)”, offrendoci nuovi brani e remix di alcuni brani apparsi sull’album. Partiamo da questi ultimi: devastante il remix degli X-Fusion per “Under the gun”, un brano in stile “Harsh-EBM” che non può mancare nelle scalette dei dj piu’ attenti; molto piu’ “industrial” il tocco apportato da Rotersand ed Interlace per “Headless” e “CNN of worms”; l’ultimo remix è quello di Fredrik Solenberg (ex membro della band) per “Flesh reflections”. Tra i nuovi brani, gioca un ruolo primario “Short Cuts”, presente in due versioni e che ribadisce lo stile della band svedese, ovvero un elettro-industrial alquanto oscuro ed articolato, con reminescenze di Wumpscut, Skinny Puppy, Yelworc e Front Line Assembly. In definitiva, un dischetto di tutto rispetto per un gruppo ancora non molto conosciuto ma che merita sicuramente un ascolto.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.