Tor Lundvall: Last Light

0
Condividi:

Ver Sacrum Tor Lundvall è un artista statunitense dedito non solo alla musica ma anche alla pittura. In campo musicale vanta in passato anche delle collaborazioni con Tony Wakeford, che lo ha aiutato per il suo album Autumn Calls. Last Light, sua ultima fatica nonché esordio per la nuova etichetta americana Strange Fortune, è una raccolta di 12 brani di stampo ambient, costruiti con suoni rarefatti, minimali, pieni di eco e di effetti. La voce è dilatata dal riverbero, le atmosfere sono assai soffuse, come visioni nella nebbia ma non provocano inquietudine, al contrario danno un senso di rilassatezza e tranquillità. I pezzi sono di per sé piacevoli, sebbene tutt’altro che originali, mentre personalmente non mi piace molto la voce dell’artista, troppo impostata com’è su tonalità alte. Per la loro natura atmosferica i pezzi sarebbero adatti ad accompagnare delle immagini mentre così da soli li ho trovati alla fine troppo monotoni e simili tra loro. Non so come fossero i lavori precedenti dell’artista, in particolare quello in cui era presente Tony Wakeford, ma sinceramente questo Last Light non mi sembra un granché. Consigliato solo ai feticisti dell’ambient.

Condividi:

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.