Colony 5: Fixed

0
Condividi:

Ver Sacrum Piuttosto deludente il nuovo album della band svedese alfiera del “synth-pop”. I due precedenti album dei Colony 5, pur non essendo dei capolavori, erano dischi comunque assai godibili e rappresentavano quanto di meglio si potesse ascoltare in questo genere musicale, ma il nuovo disco segna a mio avviso un netto passaggio a vuoto nella loro discografia. Un album alquanto “moscio” e poco ispirato, che pur restando fedele allo stile musicale della band svedese, è praticamente privo di brani in grado di restare nella mente dell’ascoltatore; il brano piu’ valido è il già non trascendentale singolo “Plastic world” e questo la dice lunga sul valore complessivo del disco. Per il resto abbiamo solo un susseguirsi di brani mediocri che non lasciano alcuna traccia di sè. Niente di personale con la musica “disimpegnata” (anzi…), ma quando è troppo è troppo. Ascoltare Mesh, Iris e Melotron e prendere esempio.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.