Kitsune: Kitsune

0
Condividi:

Recensiamo solo ora questo interessante disco, uscito originariamente lo scorso anno ed ancora disponibile all’indirizzo sottoriportato. Trattasi di insieme già esperto, avendo alcuni suoi membri già fatto parte di altri gruppi quali Arkham e Cabaret du Ciel, che in queste sette tracce sintetizza al meglio le proprie urgenze espressive. Non inganni la sognante e psichedelico-poppeggiante “Minya”, posta in apertura del mini, non solo melodia diffondono i solchi, abbondando in fatti scorie noise nella seguente “Petra”, brano certamente incisivo e dotato di luce autonoma. Assai versatile si dichiara la cantante Silvia Marton, dotata di una voce che domina a piacere, passando da vocalizzi estremi ad altri decisamente più melliflui. Una bella e darkeggiante combinazione basso-chitarra (Simone Sartoretto e Marco Fontolan) apre l’abiziosa “Lipsa”, a tratti figlia dei Cure più cupi, poi decisamente nervosa (con un gran lavorio del batterista Riccardo Gargano). Porzioni a la 4AD caratterizzano l’ispirata “Ivy”, le seguenti “Miju” (muri elettrici sui quali s’aggrappa la voce di Silvia), “Kiki” e “Miranda” (lambita da atmosfere cupe ed opprimenti) rafforzano nell’ascoltatore la sensazione piacevole di trovarsi dinanzi ad un prodotto realmente professionale. Contattateli!

Per informazioni: 3338935677 Silvia
Web: http://www.utenti.lycos.it/kitsuneband/
Email: [email protected]
Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.