Suicide Commando: Godsend/Menschenfresser

0
Condividi:

Ver Sacrum Riecco Suicide Commando. In un panorama elettronico sempre piu’ inflazionato da gruppi che si ispirano in maniera sfacciata alla musica prodotta da Johan Van Roy (spesso però senza possederne la classe e l’inconfondibile stile), giunge il nuovo doppio singolo (tiratura limitata a 2.000 copie) del colosso belga che pur non apportando nessuna novità al proprio “modus operandi”, si stacca imperioso sopra tutti gli imitatori. “Godsend” e “Menschenfresser” sono due tipici brani “alla Suicide Commando” e quindi credo che vi sia ben poco da aggiungere su di essi: chi inizia ad essere stanco della musica del signor Van Roy, si rivolga perciò presso altri lidi. Io non ne sono affatto stanco e nel caso specifico direi che questi nuovi brani non sono affatto male e non mancheranno di spopolare sui dancefloor sia nelle versioni originali, sia negli interessanti remix (quattro, due per ogni pezzo) che le accompagnano; gli autori dei remix rispondono al nome di Reaper, God Module, Amduscia ed Agonoize (questi ultimi mi paiono piu’ in gamba come remixer rispetto a quanto offrono nei loro cd); un disco non imperdibile quindi ma che costituisce un buon aperitivo in attesa del nuovo album in uscita a Marzo 2006. Da ricordare infine che questa è la prima uscita per la Noise Terror Productions, sub-label della Dependent, fondata dallo stesso Johan Van Roy, che si dedicherà ad uscite improntate all’harsh-elettro.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.